Intervista a Libero @SanteriaMilano #liricoLIBERO

Intervista a Libero @SanteriaMilano #liricoLIBERO

Approfittando del fatto che Libero sarà “artista resident” alla Santeria di via Paladini a Milano sono andato ad intervistarlo (nel video), ma anche a vedere da vicino come lavora. Vi consiglio di non perderi il 13 dicembre 2017 e il 25 gennaio 2018 le altre due serate in Santeria. Dal vivo l’artista genovese è proprio forte. Con lui tre ottimi musicisti: Edoardo Martelli (chitarre), Davide Foccis (batteria elettronica) e Vito Gatto (violino, tastiere e programmazione). Il sound è molto moderno, potente e decisamente interessante. Difficile restare fermi mentre li si ascolta.

Il suono

Prodotto da Fabio Moretti non c’erano dubbi sulla qualità del suono. Fabio, oltre che omonimo, è un amico e sull’eccellenza delle sue produzioni non si discute. Libero ci mette molto del suo anche live, insomma è una combinazione che mantiene senza nemmeno avere promesso nulla. La strategia di promozione di questo artista è proprio quella di farlo sentire e basta. Senza proclami, provocazioni o manovre di marketing. Vieni a sentirlo, poi ne parliamo. Così invitato da Riccardo Vitanza ero stato a vedere il suo debutto milanese, restandone subito colpito. Seguo la musica da 30 anni ormai e di entusiasmarmi non è così cosa comune. Mi ha fatto lo stesso effetto che mi fece ascoltare i provini di Daniele Silvestri al dbOne, lo studio del maestro Bruno Santori anni fa.

Libero

Però Libero ci mette del suo, oltre a scrivere cose interessanti a differenza degli artisti della sua generazione canta. Rappa molto bene, ma è e resta prima di tutto un musicista. A me non mi interessano le voci fini a se stesse, quelle che cantano perfettamente intonate o vibrano la voce come pecore al pascolo. Amo chi mi parla direttamente al cuore con le sue parole. Un timbro roco e riconoscibile, comunque anche molto bravo tecnicamente perché non vorrei che non si capisse che Libero canta… canta sul serio.

Per ora inedito

Quello che fa nei live, l’artista genovese, per ora è inedito. Di edito c’è il singolo “Love me do”, che non c’entra nulla con The Beatles non agitatevi, che potete sentire qui. Ora è il momento di “Cabaret” che qualche mazzata al mondo hip hop la piazza. Nell’intervista ci sono anche spezzoni dal concerto della serata. Senza intaccare troppo il diritto dell’autore che è fresco di contratto discografico con la Believe, e io aspetto il suo primo LP.

Info

http://www.youtube.com/user/free901000/featured

http://www.facebook.com/liberodrugomusic

#liricoLIBERO

@UmbertoTozzi e il live “40 anni che ti Amo in Arena”

@UmbertoTozzi e il live “40 anni che ti Amo in Arena”

Umberto Tozzi ha presentato il suo live 40 anni che ti Amo in Arena” lo puoi comprare qui, oggi lunedì 27 novembre 2017 presso la Sony Music Italia, alla stampa. Nel disco oltre i successi dell’artista piemontese ci sono tanti duetti con amici di una carriera davvero invidiabile. Artisti come: Al Bano, Anastacia, Fausto Leali, Marco Masini, Gianni Morandi, Raf ed Enrico Ruggeri (in rigoroso ordine alfabetico). Il disco, essendo Umberto prima di tutto un musicista, ovviamente suona molto bene. Tozzi canta anche molto bene a differenza di molti che con l’età perdono colpi, a lui non è successo. Il lavoro è stato registrato all’Arena di Verona lo scorso 14 ottobre. C’è anche il dvd con l’intero live della serata, mentre nel video qui sopra il video della conferenza stampa.

Il tour e i musicisti

Il tour non si ferma, anzi. Ecco li calendario della prossime date italiane ed europee. Perché Umberto all’estero riempie sempre.

Italia

11 febbraio – Teatro Regio – Parma

25 febbraio – Teatro Ponchielli – Cremona

26 febbraio – Teatro Regio – Torino

1 marzo – Teatro Politeama – Genova

3 marzo – Teatro Goldoni – Venezia

9 marzo – Teatro Verdi – Firenze

13 marzo – Teatro degli Arcimboldi – Milano

8 aprile – Teatro Comunale – Ferrara

11 aprile – Teatro Olimpico – Roma

20 aprile – Teatro Creberg – Bergamo

23 aprile – Teatro Duse – Bologna

Europa

12 gennaio – Kural – Oostende

13 gennaio – Ethias Theater – Hasselt

15 gennaio – Theater Carré – Amsterdam

6 febbraio – Kaufleuten Klubsaal – Zurigo

8 febbraio – Kaufleuten Klubsaal – Zurigo

9 febbraio – Theatre Du Leman – Ginevra

20 febbraio – Kongrsove Centrum – Praga

Sul palco con lui ci saranno: Raffaele Chiatto (chitarre), Gianni D’Addese (tastiere) Giambattista Giorgi (basso), Gianni Vancini (sax), Elisa Semprini (violino) e Riccardo Roma(batteria).

Info

www.umbertotozzi.com

www.facebook.com/umbertotozziofficial

www.twitter.com/UmbertoTozzi

www.concerto.net

www.ticketone.it

Dori Ghezzi e @InArteMorgan per Fabrizio de Andrè

Dori Ghezzi e @InArteMorgan per Fabrizio de Andrè

Dori Ghezzi, sostenuta da Morgan (nel video l’intera conferenza stampa) come al solito mattatore, ha presentato il cofanetto “Tu che m’ascolti insegnami” (che puoi comprare qui) con le canzoni di Fabrizio de Andrè. Raccolta rimasterizzata di poco meno di ottanta canzoni del grande cantautore genovese. A differenza dei remaster che si facevano fino a qualche anno fa, ora sono operazioni reali. Ai tempi davano un disco o dei master finali che venivano fatti suonare in studio d’incisione, riprese e fatte “suonare bene”. Il lavoro di oggi è tutt’altro, una pulizia di tutte le tracce riporta a sentire perfettamente tutto quello che è stato realmente registrato. Una goduria per gli amanti della qualità sonora. Perché erano grandi anche senza qualità sonora.

Faber

Parlare di Fabrizio de Andrè potrebbe essere molto scontato. Ho avuto la fortuna di incontrarlo e vederlo lavorare in studio (ai mitici, è il caso di dirlo, Studi Regson di Milano). Il suo carisma era notevole, anche da seduto sul divano avvertivi la profondità. Mauro Pagani, che è stato un socio musical e alleato di Faber,

Video nuovi per artisti “vecchi”

Youtube non c’era ma spesso nemmeno l’idea, nata negli anni ottanta, dei videoclip. Così le case discografiche che hanno un catalogo importante stanno iniziando a produrre video per i canali Vevo dei loro artisti. Quello che ho visto mi sembrano davvero delle buone idee. Si rifanno ai corti d’autore. Raccontano storie e sono girati molto bene. In questo solco “Il pescatore” è un esempio davvero notevole. Che vanno ad affincare, nel caso di Faber, tante altre produzioni live (quali le registrazioni del 1998 al Teatro Brancaccio di Roma)

Info

www.vevo.com/artist/fabrizio-de-andre

“Nomadi dentro” nei teatri da Gennaio @iNomadi

“Nomadi dentro” nei teatri da Gennaio

A gennaio 2017 partirà il nuovo tour, che sembra una battuta perché in pratica non si fermano da oltre 50 anni, dei Nomadi. Concerti che, oltre allo sterminato repertorio, saranno incentrati anche alla presentazione del nuovo disco “Nomadi dentro” (che potete trovare qui). La band di Novellara, sempre capitanata da Beppe Carletti con il nuovo cantante Yuri Cilloni, farà le seguenti date:

12 gennaio BERGAMO – Teatro Creberg

16 gennaio GENOVA – Politeama Genovese

24 gennaio ASSISI (P G ) – Teatro Lyric k

25 gennaio FIRENZE – Teatro O BI Hall

27 gennaio ROMA – Auditorium Parco Della Musica – Sala Sinopoli

29 e 30 gennaio AVEZZANO (AQ) – Teatro Dei Marsi

1 febbraio , BOLOGNA – Teatro Duse

17 febbraio , PADOVA – Gran Teatro Geox

23 febbraio BRESCIA – Teatro Dis_Play Brixia Forum

24 febbraio LUGANO (Svizzera) – Palazzo Dei Congressi

26 febbraio MILANO – Teatro Nazionale

27 febbraio LA SPEZIA – Teatro Civico

28 febbraio TORINO – Teatro Colosseo

Info

http://bit.ly/NomadiDentroTour

www.nomadi.it

www.facebook.com/NomadiOfficial

www.youtube.com/NomadiOfficial

www.instagram.com/nomadiofficial

www.twitter.com/inomadi

“Come è profondo il mare” torna Lucio su @skyarte

“Come è profondo il mare” torna Lucio su @skyarte

Torna Lucio Dalla, con il suo “Come è profondo il mare”, con un documentario molto bello di Sky Arte (in onda stasera per la prima volta 21.15). Ieri, 22 novembre 2017 è stato presentato nella nuova sede della Sony di Milano. Presenti oltre ad Alessandro Colombini e Ron, produttore il primo e anima pulsante del progetto il secondo, diversi addetti ai lavori e naturalmente la stampa.

Edizione discografica

Dal 24 novembre torna nei negozi in due versioni la “legacy edition”. In CD con 7 brani live in versione inedita e un libretto di 40 pagine il primo mentre il secondo è rimasterizzato con le stesse caratteristiche. Verrà pubblicato sul canale Vevo di Lucio Dalla il videoclip di “Come è profondo il mare” con Luca Carboni e con la regia di Gianluca “Calu” Montesano

“33 GIRI – Italian Masters”

“33 GIRI – Italian Masters” è il nome del ciclo che il canale satellitare dedica ai grandi della musica italiana. Si riaprono le sale d’incisione, si montano i master originali delle registrazioni andando a scoprire cose che spesso sono andate perse, anche solo nella fase di mixaggio. Certo sentire raccontare Ron di come si lavorava e come si suonavano o cantavano le cose a quei tempi da solo varrebbe la visione.

DSC02777

Parte Milano Scultura – Step Art Fair” #milanostasera

Invito Milano Scultura - Step Art Fair 2017

Parte Milano Scultura – Step Art Fair” #milanostasera

Sesta edizione di Step Art Fair, da tre Milano Scultura, ai blocchi di partenza da stasera 17 novembre 2017. Sarà alla Fabbrica del Vapore di Milano per l’intero week end. L’ingresso sempre gratuito e sarà dedicata interamente a scultura e installazioni. La direzione artistica di Valerio Dehò.

Info

www.stepartfair.com
La Fabbrica del Vapore è a Milano in Via Procaccini 4.
Orari manifestazione: venerdì 17 ore 18-22 (inaugurazione), sabato 18 ore 12-20, domenica 19 ore 12-20. Ingresso libero.

Gianni Morandi presenta “d’Amore e d’Autore”

Gianni Morandi presenta “d’Amore e d’Autore”

Gianni Morandi ha presentato a Milano, nella spettacola cornice del Teatro Gerolamo di Piazza Beccaria a Milano, il suo nuvo LP. Il titolo èd’Amore e d’Autore” (Sony Music) e come lascia ad intendere, il titolo, si tratta di canzoni d’amore scritte da grandi autori della musica italiana. Album che verrà poi lanciato, ma forse è un po’ il contrario, dal tour che debutterà in febbraio 2018.

Il disco

Non c’è molto da spiegare è un disco con una connotazione molto precisa. I nove pezzi che lo compongono sono tutti molto omogenei. Il lavoro in questo senso del produttore Luciano Luisi è stato centrato. Sarà per la sua presenza sia per quella di Claudio Maioli che per un pezzo scritto dallo stesso Ligabue ma l’ombra del rocker di Correggio aleggia perecchio.

Gli autori

Insomma dare un pezzo a Morandi è secondo, forse, darlo solo a Mina. Gianni, da gran dritto che è, ha scelto non solo la qualità ma anche la scrittura fresca del meglio del panorama nazionale. Qundi oltre a Ivano Fossati, Ligabue e Paolo Conte (nel duetto con la Mannoia) ci sono pezzi di Elisa , Levante, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Giuliano Sangiorgi , e Paolo Simoni. Ma come già detto la cosa che ho apprezzato di più è il lavoro fatto all’intero progetto, così omogeneo. Unico neo, se proprio vogliamo, avrei messo uno o due pezzi più allegri nel senso musicale. Tutto sommato è un disco di ballads.

Gianni

Che dire di Morandi che non si conosca? Non molto. Ho avuto il piacere di incontrarlo e intervistarlo diverse volte in questi 30 anni che mi diletti di raccontare di musica. Ma anche di vederlo dietro le quinte o durante il soundcheck dei concerti. Non tutti sanno degli anni di meno successo, dove si è preso la briga di diplomarsi al conservatorio, ne quanto abbia aiutato giovani ad emergere. La cosa che di lui mi ha sempre colpito è che sul palco si diverte davvero. Si accendono le luci e inizia a sorridere. Una volta ero a vedere delle prove e stava risuonando ad orecchio un pezzo di una giovane band, che gli era appena stato fatto sentire. Al volo perfetta, al mio stupore, sulla sua bravura, il companto Fausto Paddeu, suo manager, mi disse guardandomi severo“oh… è Gianni Morandi!!!”

Le date del Tour 2018

22/02 JESOLO (VE) Pala Arrex – DATA ZERO 24/02 RIMINI RDS Stadium 26/02 MONTICHIARI (BS) Pala George 28/02 CONEGLIANO (TV) Zoppas Arena 02/03 GENOVA RDS Stadium 03/03 TORINO Pala Alpitour 05/03 FIRENZE Mandela Forum 07/03 LIVORNO Modigliani Forum 9/03 PERUGIA Pala Evangelisti 10/03 ROMA Pala Lottomatica 12/03 EBOLI (SA) Pala Sele 13/03 NAPOLI Pala Partenope 15/03 REGGIO CALABRIA Palasport 17/03 ACIREALE (CT) Pal’Art Hotel 19/03 BARI Pala Florio 21/03 ANCONA Pala Prometeo 22/03 PADOVA Kioene Arena 24/03 BOLOGNA Unipol Arena 28/03 MILANO Mediolanum Forum

Info

www.morandimania.it

www.facebook.com/giannimorandiofficial

www.instagram.com/morandi_official

Compralo qui