Il meglio del Manzoni Derby Cabaret domenica a Milano

derby - stampa

Il meglio del Manzoni Derby Cabaret domenica a Milano

Domenica 4 marzo 2018 alle 20.45 si terrà presso il Teatro Manzoni di Milano, nell’omonima via, la serata dedicata al Cabaret. Mattatori sul palco Maurizio Colombi e Luisa Corna. Nella serata ci saranno sul palco i comici: Riky Bokor, Giovanni D’Angella, Carmine Del Grosso, Enzo Emmanuello’, Omar Pirovano e con la presenza di Enzo Polidoro. Oltre a questi ci sarà una giuria capitanata dal giornalista Mario Luzzatto Fegiz e una band (la Corna canta in maniera strepitosa per altro).

Info

www.teatromanzoni.it

Costo biglietto posto unico € 19,00

Via Manzoni 42 – 20121 Milano – Tel. 02 7636901

Annunci

Bonaveri presenta “Reloaded” al Teatro Leonardo

Bonaveri presenta “Reloaded” al Teatro Leonardo

Lo scorso mercoledì 21 Febbraio 2018, presso il Teatro Leonardo di Milano, Bonaveri ha presentato con un concerto il suo ultimo disco. Si chiama “Reloaded” (Fonoprint) ed è una parziale raccolta delle canzoni più significative di questi anni più qualche inedito.

La band

La band è stata parte importante, preziosi nelle scelte artistiche di Germano per altro, dello spettacolo che ha al suo centro l’artista emiliano. Ma si pregia di questi giovani e dotati musicisti, che spiccano per l’estremo senso della misura. Ma la voglia di strafare reggono tutto il canovaccio della canzoni in maniera pressoché perfetta. Si tratta di: Stefano Gentilini (tastiere), Pietro Posani (chitarra), Luca De Risio (basso, Gabriele Palazzi (batteria e percussioni), ed Elena Champion (voce e fisarmonica). Il merito di Bonaveri è di avere costruito questo gruppo davvero di alto livello.

Lo spettacolo

Non è solo canzone, ci sono dei monologhi di Monica Faggiani e un lavoro accurato di luci a cura di Davide Tagliaferri. Tutto sotto l’attenta ragia di Daniele Sala. La voglia di teatro canzone mi ha ricordato un po’ lo stile di Gaber, che era più verso l’ironico/comico mentre qui si strizza l’occhio alla poesia. Devo dire che anche in questo caso il senso della misura è nettamente in primo piano.

L’intervista

Nel video qui sopra l’intervista, vi consiglio di ascoltarla perché i temi trattati sono davvero interessanti. Quando si incontrano uomini con una profondità umana si può parlare ad alti livelli di Musica, Arte e Società. Senza l’assillo dell’auto promozione che hanno tanti. Avevo un’altro impegno che mi aspettava ma dopo l’intervista, finita praticamente un minuto dall’inizio del live, mi sono seduto pensando “dai un pezzo e vado” e mi sono visto tutto il concerto.

Info

www.bonaveri.it

www.facebook.com/bonaveriofficialpage

intervista di www.fabioricci.it

Festival di NoLo (nord Loreto) a Milano aperto a tutti

28055810_1792401584400783_2062753875407930753_n

Festival di NoLo (nord Loreto) a Milano aperto a tutti

Basta essere maggiorenni e vi potete iscrivere alla seconda edizione del Festival di NoLo (Nord Loreto) a Milano. Non costa nulla e non si devono cedere diritti della canzone (inediti non cover) che si porta sul palco. Il termine è il 4 marzo quindi c’è da correre, mentre il festival si terrà l’11, 12 e 13 aprile 2018. La manifestazione si terrà al Cinema Beltrade di via Oxilia a Milano. La canzone deve essere di massimo 4 minuti. Cosa che tempo terrà me, con gli Elettro Blu Budda, fuori dalla competizione a meno che non faccia una versione short dei miei infiniti pezzi. Qui trovate il bando del concorso.

La giuria

Ecco volevo partecipare ma poi 3 su 3 della giuria li conosco e questo mi toglie dalla gara. Una vera ingiustizia. Loro saranno: Petra Loreggian (RDS), Graziano Ostuni (Universal Music Group) e Christian D’Antonio (The Way Magazine). Ecco chiamate anche mia mamma e facciamo prima. Scherzi a parte (mica tanto come faccio a partecipare?) tre persone che rappresentano i media che contano oggi e la discografia, cosa di meglio per avere un parere attuale?

Partecipare e premi

Davvero molto semplice basta, dopo avere letto il bando, mandare una mail a: festival.sannolo@gmail.com. Il premio principale per ciascuno dei primi 3 classificati è una “borsetta di studio” in denaro, offerta dagli esercenti di quartiere. E direi proprio che non sono mica male:

PRIMO PREMIO – Borsetta Oro – 500 euro

SECONDO PREMIO – Borsetta Argento – 300 euro

TERZO PREMIO – Borsetta Bronzo – 200 euro

info

https://www.instagram.com/festivalsannolo/

http://radionolo.it/sannolo/

https://www.facebook.com/festivalsannolo/

Jimi Hendrix a Milano

Jimi Hendrix a Milano

Grande concerto dedicato a Jimi Hendrix, il leggendario chitarrista americano, che debutterà al Teatro della Luna il 23 Marzo a Milano. Nello spettacolo si racconterà la breve vita artistica del più grande talento chitarristico della storia. C’è, nel rock, un pre e un post Jimi nel modo di suonare questo strumento. Peccato che la droga, cosa per detestarla ancora di più, ci abbia privato di questo grande talento.

Sul palco

Suoneranno Andrea Cervetto (voce e chitarra), Fausto Ciapica (basso) e Alex Poliforni (batteria). Mentre Giancarlo Berardi, che cura la regia oltre che i testi, farà la narrazione dal vivo. Sul palco anche Franco Ori che dipingerà dal vivo. Nel video sopra il promo dello spettacolo

Info

www.facebook.com/thejimihendrixrevolution

biglietti su www.TicketOne.it con prezzi a partire da 17€

 

Jack Savoretti Live in acustica

Jack Savoretti_b

Jack Savoretti Live in acustica

Si chiama “Acoustic Nights Live” il tour che Jack Savoretti farà in Italia nei prossimi mesi. Si parte da Cremona il 15 aprile, nella splendida cornice del Teatro Ponchielli, per poi proseguire per le date qui sotto indicate. Il cantautore italo-inglese porterà il suo repertorio in versione acustica in teatri molto belli. Per l’occasione nel video propongo un‘intervista fatta tempo fa, ma che ben rappresenta Jack, nell’attesa magari di riaverlo per una nuova intervista.

Le date

15 aprile – Teatro Ponchielli – Cremona

16 aprile – Teatro Dal Verme – Milano

18 aprile – Teatro Goldoni – Venezia

20/21 aprile – Teatro dell’Archivolto – Genova

21 maggio – Teatro dell’Opera – Roma

22 maggio – Auditorium Manzoni – Bologna

23 maggio – Teatro Alfieri – Torino

25 maggio – Teatro Verdi – Firenze

26 maggio – Teatro Regio – Parma

28 maggio – Teatro Filarmonico – Verona

Info

www.jacksavoretti.com

www.youtube.com/user/JackSavoretti

www.facebook.com/Jacksavoretti

https://twitter.com/jacksavoretti

http://www.concerto.net/jacksavoretti/home.html

Intervista in video di www.fabioricci.it

 

“La melodiosa, laminae cantus” allo Spazio Frida

La melodiosa-Classicamente

La melodiosa, laminae cantus” allo Spazio Frida

Venerdì 23 febbraio 2018, con inizio alle ore 20 (aperitivo 21 concerto), ci sarà il concerto “La melodiosa, laminae cantus” con Emanuela Cedrone e Daniele Longo. Saranno eseguiti pezzi di grandi autori tra i quali: Puccini, Leoncavallo, Purcell, Verdi, Bellini, Mascagni e Wagner. Ovviamente adattati trascrivendoli per questo strumento. Spettacolo che si inserisce nella bella rassegna “Classicamente” che si tiene allo Spazio Frida (via Pollaiuolo 3 di Milano) nel quartiere Isola.

Info

Consigliata la prenotazione: 338/8449102 – 338/2133121
Aperitivo dalle 20.00 – inizio Concerto alle ore 21.00
Costo ingresso: 10.00 euro intero, ridotto 5.00 euro.

“Caravaggio l’anima e il sangue” nei cinema per tre sere #CaravaggioFilm

“Caravaggio l’anima e il sangue” nei cinema per tre sere #CaravaggioFilm

Arriverà in molti cinema il film documentario sulla vita e le opere di Michelangelo Merisi da Caravaggio. Portato nella sale dal trio Sky, Magnitudo Film e Nexo Digital racconta, anche in prima persona con la voce di Manuel Agnelli, la storia del pittore lombardo. Sarà il 19,20 e 21 Febbraio 2018 in 340 sale girato in 8k e si vede. Comunque portare queste opere d’arte al cinema è davvero una meraviglia. Particolari che nemmeno dal vivo si potrebbero vedere. Soprattutto c’è la totalità delle opere dell’artista, cosa che costerebbe parecchi viaggi. Il titolo è: “Caravaggio l’anima e il sangue”

Prima sorpresa

La prima sorpresa arriva dall’Archivio Storico Diocesano di Milano, dove è emerso il Certificato di battesimo di Caravaggio. Sorpresa delle sorprese, si è scoperto che in realtà l’artista era nato a Milano. Successivamente si era trasferito nel paese dei nonni, Caravaggio appunto, che aveva scelto come suo nome d’arte.

I tormenti del film

Ad emergere sono i tormenti dell’uomo. Tormenti che sia dalle sue parole e dalle sue opere arrivano stridendo con i suoi atti nei processi. Figli del pessimo carattere dell’immenso artista. Nel documentario ci sono molte parti teatrali, con una ricerca dell’immagine che rende davvero merito all’oggetto del video, davvero molto utili a ricreare le atmosfere tormentate. Un linguaggio che non banalizza l’opera, anzi la nobilita. Così come ben interpreta i pensieri del pittore il neo Re Mida di Sky, Agnelli. Manuel mi sembrava un po’ un azzardo per la sua dizione tutt’altro che perfetta, ma soprattutto resta un cantante e non un attore. Invece si è calato nel personaggio con una interpretazione davvero interessante. Bravo.

Gli esperti e chi ci ha lavorato

Ne “Caravaggio l’anima e il sangue” parlano anche gli esperti. Si tratta del Prof. Claudio Strinati, storico dell’arte ed esperto di Caravaggio, e con la partecipazione della Prof.ssa Mina Gregori (Presidente della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi) e della Dott.ssa Rossella Vodret (curatrice della mostra ‘Dentro Caravaggio’ a Palazzo Reale di Milano). Strinati soprattutto è un piacere per profondità e di una simpatia rara. La regia è affidata a Jesus Garces Lambert, mentre 
Emanuele Marigliano interpreta i moti d’animo di Caravaggio.

Info

www.nexodigital.it (dove potete trovare un elenco della sale)

#CaravaggioFilm