I Poor Works con “All In” alle #intervistemilanesi

I Poor Works con “All In” alle #intervistemilanesi

Band trentina, questi Poor Works, che fa un pop davvero piacevole. Nel senso che si ascolta volentieri perché è suonato davvero, cosa che farebbe un po’ ridere se non fosse che ormai nella stra grande maggioranza delle produzione non suona davvero più nessuno. Presentano “All in” e ci buttano dentro l’energia dei loro dieci anni insieme. La storia di questi ragazzi che sono diventati una band, oggi che ormai sembra fuori moda. Sono venuti a Milano e sul mio divano tutti non ci stavano, così abbiamo optato per una location più adatta. Qui sopra la loro intervista, il disco è stato anticipato dal singolo “Spengono le luci”, accompagnato da un videoclip diretto dal videomaker trentino Joe Barba. Come vedrete, oltre che molto interessanti, sono anche dei ragazzi davvero simpatici. Cosa che non guasta mai!

Biografia

I Poor Works sono: Nicola Toniolli (voce), Patrick Calovi (tastiere e seconde voci), Daniel Calovi (chitarra e seconde voci), Daniel Nardon (chitarra e seconde voci), Mauro Tomedi (basso) e Christian Nicolini (batteria e seconde voci). Il progetto nasce nel 2008 come “british cover band”, proponendo un repertorio che spazia dai Beatles ai Coldplay, dai Rolling Stones ai Queen, dagli Who agli Oasis. Dopo i primi anni saturi di concerti, il 5 maggio 2013 pubblicano “Colours of us”, il loro primo disco di inediti, anticipato dal singolo “Sunday”.  L’album si compone di 10 brani inediti in inglese più una cover riarrangiata e identifica per la prima volta il sound della band. Pubblicati altri due singoli, “3 Minutes” e “Morning Light”, entrambi andati in rotazione sulle principali radio locali, sorge il bisogno di evolversi ulteriormente e il frutto di questa importante evoluzione è “Autoscatto”, un riarrangiamento in lingua italiana di “3 Minutes”. Con una costante e notevole attività live e forti di questa nuova via intrapresa, iniziano a lavorare  con Valerio De Paola, musicista e arrangiatore professionista, con il quale plasmano il loro nuovo singolo “In volo”, pubblicato il 20 luglio 2015 e che vale la vittoria alle selezioni regionali di Arezzo Wave. Nel 2016 esce su Facebook “Strade”, prima pietra di un percorso che sembra aver trovato finalmente conclusione con “All In”, il nuovo album della band disponibile dal 23 marzo 2019. Il disco è anticipato dal singolo “Spengono le luci”.

Info

www.poorworks.com

www.facebook.com/poorworks

www.instagram.com/poorworks
www.youtube.com/poorworks

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...