“Via con me”, Paolo Conte nei cinema

“Via con me”, Paolo Conte nei cinema

Tre giorni nei cinema, piacevole abitudine dell’alta qualità Nexo, per “Via con me” il documentario dedicato a Paolo Conte e alla sua musica. Sarà nelle sale scelte, il 28/29 e 30 settembre 2020, per la regia di Giorgio Verdelli e con la pacca sulla spalla del Festival del Cinema di Venezia. La voce narrante, non così preponderante devo dire, è di Luca Zingaretti che per gran parte del documentario è un fan scatenato come molti di noi. 

Da Asti con furore

Già, ditelo alla giornalista di Rai News, che settimana scorsa l’ha presentato come “il cantautore di Genova”. Perché l’astiginità del nostro avvocato preferito esce nel racconto e nelle immagini di questo lavoro. Le colline, la provincia e il carattere delle genti di quelle zone aiuta a comprendere meglio l’uomo dietro l’artista. Conte da l’impressione di essere molto serio quasi rigido, invece ride e sa ridere molto. L’affetto che gli hanno dimostrato, in questo documentario, a me basterebbe per le prossime 10 esistenze. Il film è un delicato omaggio ad una carriera? Io dire forse di più all’uomo che conosciamo meno, burbero astigiano, che sa commuoversi, senza nasconderlo, ricordando l’amico Enzo Jannacci. Sono tornato dalla visione con la voglia, se lo incontro di nuovo, di abbracciarlo. 

Paolo Conte in uno scatto di Rolling Stones Italia

La musica e le parole

La storia, gli inizi, musicale di Paolo inizia dal trombone per proseguire con lo xilofono ed approdare al pianoforte. Così capisco l’uso così particolare sia della sua voce quando non canta parole, sia del kazoo, usati entrambi come se stesse ancora suonano il trombone. Illuminazioni da documentario a parte, si arriva anche a capire molto dei suoi testi mettendo in fila anche la sua passione per la pittura. Devo dire che le sue opere mi hanno molto colpito, quanto talento in un solo uomo?

Gli ospiti il film

Roberto Benigni, Vinicio Capossela, Caterina Caselli, Francesco De Gregori, Stefano Bollani, Giorgio Conte, Pupi Avati, Luisa Ranieri, Luca Zingaretti, Renzo Arbore, Paolo Jannacci, Vincenzo Mollica, Isabella Rossellini, Guido Harari, Cristiano Godano, Giovanni Veronesi, Lorenzo Jovanotti, Jane Birkin, Patrice Leconte, Peppe Servillo. Il film si inoltra nel labirinto delle canzoni di Conte, anche quelle scritte per gli interpreti più diversi (Adriano Celentano, Enzo Jannacci, Jane Birkin, Caterina Caselli, Bruno Lauzi), oltre che nel labirinto delle sue passioni (il jazz, l’enigmistica, la pittura, il diritto, il cinema). 

Info 

Paolo Conte, Via con me è prodotto da Sudovest Produzioni, Indigo Film in collaborazione con Rai Cinema e sarà nelle sale italiane solo il 28, 29, 30 settembre distribuito da Nexo Digital in collaborazione con i media partner Radio Capital, MYMovies.it, Rockol.it e con Concerto Music.

https://www.paoloconteofficial.com

Ti è piaciuto questo post? vuoi ringraziare offrendomi un caffè? C’è Paypal

https://amzn.to/342cOgg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...