Fino al 5 Giugno Up To You Teatro a Bergamo e Scanzorosciate

Silvia Baldini a #leinterivistesuldivano

Up To You a Bergamo e Scanzorosciate

di Fabio Ricci

Un festival da e non solo per i giovani è questa nuova edizione del festival “Up to You” nella sua seconda edizione. Ci saranno spettacoli a Bergamo e Scanzorosciate tutti di grande qualità a prezzi più che popolari. Organizzato dagli under 25 con l’opera da vero mentore dell’associazione Qui e Ora Residenza Teatrale, propone spettacoli ed eventi aperti a tutti dal 17 maggio al 5 giugno 2021 . Nel sito tutta la programmazione precisa

Silvia Baldini

Silvia Baldini

Uno dei motori di questa bella iniziativa è la regista ed attrice Silvia Baldini, l’ho invitata per una delle #leintervistesuldivano che potete ascoltare nel video. Da anni in prima fila per ogni forma di teatro con una valenza soprattutto sociale la conosco dalla mia esperienza, tornerò presto, con Il Teatro degli Incontri. Fucina di talenti milanesi fatta di dilettanti e professionisti che si donano reciprocamente per, appunto, fare incontrare la gente e le idee con teatro e poesia. Come Qui e Ora si occupa del territorio bergamasco da diversi anni, con anche Laura Valli e Francesca Albanesi. Se devo misurare il teatro nei giovani è a lei che do il termometro. Ma anche se dovessi farmi dirigere a dire il vero. 


Il Festival

Il via del Festival Up To You

Il Festival inaugura venerdì 27 maggio, a Bergamo, alle ore 18 con una Critical Mass che parte dal Lazzaretto per dirigersi verso il Teatro San Sisto di Colognola dove si terrà l’Opening Up e il primo spettacolo in programma, L’amore ist nicht une chose for everybody (Loving Kills) in cui il Collettivo Treppenwitz stimola una riflessione sull’amore, e sulla possibilità per i giovani di oggi di riuscire a uscire dagli schemi imposti dalla società. In Un onesto e parziale discorso sopra i massimi sistemi (Bergamo, 28 maggio) Pietro Angelini racconta il lavoro del giovane artista che a partire dalla propria esperienza personale si interroga su cosa significhi fare arte oggi. In Questo lavoro sull’arancia (Bergamo, 29 maggio) di Marco Chenevier gli spettatori sono chiamati a prendere parte attiva allo spettacolo in una dinamica esperienziale condivisa attraverso la danza.
Nel finesettimana successivo il festival si sposta a Scanzorosciate, in provincia di Bergamo, dove andrà in scena Shakespearology (4 giugno) di Sotterraneo, in scena un’inedito Shakespeare rock che si presta a un’intervista impossibile. Per concludere, il 5 giugno, Mappature emotive di exvUoto Teatro, una performance human specific preceduta da un laboratorio di una settimana con i cittadini e le cittadine di Scanzorosciate. Il palinsesto artistico sarà inoltre arricchito da vari momenti di confronto e di formazione e condivisione. Ci saranno due critical mass con appuntamento al Lazzaretto di Bergamo, per raggiungere insieme e senza inquinare i luoghi degli spettacoli, fino a una serie di incontri con le e gli artisti coinvolti nel palinsesto e non solo. I Meetup del Festival sono, infatti, una preziosa occasione per aprire spazi di riflessione e scambio sul fare cultura oggi e sugli spazi culturali esistenti: un primo incontro con Pietro Angelini, attore e autore di Un onesto e parziale discorso sopra i massimi sistemi, e Simon Waldvogel, regista, e Federica Carra, assistente alla regia di L’amore ist nicht une chose for everybody (Loving Kills) di Collettivo Treppenwitz, un secondo incontro con alcune delle realtà della Rete Risonanze, ma anche un momento di confronto tra realtà culturali per “Storie di sopravvivenza culturale” dove si apre un dialogo sulle forme e modalità di far cultura messe in campo in questo periodo di pandemia.

Info


UP TO YOU – seconda edizione – dal 27 al 29 maggio 2021 a Bergamo e il 4 e 5 giugno 2021 a Scanzorosciate (BG)
Prenotazioni: uptoyoufestival@gmail.com – Ingresso unico 5 € – ridotto under 25 3 €
www.instagram.com/uptoyou_ilteatroconta/
www.facebook.com/quieora.residenzateatrale

www.quieoraresidenzateatrale.it/progetti-e-territorio/

Ti è piaciuto questo post?  

vuoi ringraziarmi offrendomi un caffè?

C’è Paypal

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...