“Pavarotti” di Ron Howard al Cinema

Pavarotti_manifesto_100x140[2].jpeg“Pavarotti” di Ron Howard al Cinema

Per soli tre giorni Nexo Digital porta al cinema il documentario che Ron Howard ha diretto raccontanto Luciano Pavarotti. Sarà nelle sale selezionate il 28, 29 e 30 ottobre 2019 e trovate il loro elenco sul sito della società di produzione. Prendi un grande regista e fagli raccontare un immenso artista cosa poteva uscire?

Pavarotti

Il film sul nostro Luciano è stato realizzato con moltissimo materiale fin ora inedito del tenore. Ron Howard racconta l’uomo attraverso i suoi successi, un uomo che come artista ha saputo portare ovunque la lirica in anni bui. Facendo conoscere questa nobile arte in ambiti lontani dai loggionisti, schiavi della puzza (la loro) sotto il naso. Una voce indimenticabile e inconfondibile, un timbro che una volta stampato resta indelebile per sempre. Il suo essere star capace di stare in trattoria come davanti al mondo nella stessa disinvolta maniera.

Luciano Pavarotti

Luciano Pavarotti

Chi si ringrazia

Dai creatori del blockbuster mondiale The Beatles: Eight Days a Week, PAVAROTTI di Ron Howard è prodotto da Polygram Entertainment, Imagine Entertainment e White Horse Pictures con Diamond Docs e in collaborazione con TIMVISION e WILDSIDE. I produttori esecutivi italiani sono Lorenzo Gangarossa, Mario Gianani e Lorenzo Mieli. Il documentario sarà nei cinema italiani solo per tre giorni, il 28, 29 e 30 ottobre, distribuito da Nexo Digital in collaborazione con i media partner RTL 102.5, Classica HD, Mymovies.it, Rockol.it, Onstage.

Tre cd per un bel regalo di Natale

In occasione dell’uscita del film, saranno disponibili dal 7 giugno pubblicati da Decca il nuovo Greatest Hits di Big Luciano che raccoglie i grandi successi dell’artista, 3 CD con 67 brani per oltre 3 ore e mezzo di musica, la colonna sonora originale del film che, oltre a raccogliere i grandi successi di Pavarotti, contiene due inediti: Miserere con Zucchero e Andrea Bocelli e l’Ave Maria di Schubert con Bono.

Annunci

Mesoglea, Missey e Cheriach Re al Mare Culturale Urbano

Mesoglea, Missey e Cheriach Re al Mare Culturale Urbano

Serata interessante e colma di talenti quella di Giovedì 17 ottobre 2019 dalle 21.30 al Mare Culturale Urbano di Milano. Mesoglea, Missey e Cheriach Re si esibiranno, ingresso gratuito, per Raster la manifestazione di musica underground nata nel 2016. Otto appuntamenti, tutti gratis, che vedranno tanti giovani artisti della scena indie alternarsi sul palco. Io ci sarà soprattutto per vedermi Mesoglea che già conosco, ma sono pronto a farmi stupire anche dagli altri due.

Chi si esibirà

6e0fac05-51fe-4999-a787-1999a1af7e11.jpg

Mesoglea (intervista qui sopra)

Mesoglea è un mondo musicale dove si viene cullati fra l’irreale e una tenera disperazione, un mondo di mezzo che il nome Mesoglea annuncia a chi si avvicina a questo piccolo gioiellino artistico fatto di equilibri preziosi e atmosfere impalpabili avvolte da una nebbia silenziosa che trasporta sensazioni e profumi dall’Oriente e dalle profondità di un tono dalla memoria blues. Mesoglea è musica alternativa indipendente che fonde in sé acustico ed elettronico.

Missey

Classe 1995, Mìssey nasce a Foggia e nel 2018 si trasferisce a Milano alla ricerca di nuovi stimoli di crescita e di miglioramento artistico e personale. Infatti ad aprile si esibisce al Serraglio, come finalista nel concorso Special Stage di Officine Buone, per un’arte al servizio di cause sociali. In estate partecipa al concorso Band on Stage in Cascina Martesana, arrivando tra i vincitori ed esibendosi così al PUC Festival in settembre. Ad Ottobre partecipa al JazzMI, nella sezione aperta agli emergenti, in duo chitarra e voce. Con la necessità di sviluppare un proprio repertorio decide di iniziare a scrivere in italiano, pubblicando il 25 gennaio 2019 il suo primo singolo “Kaldera” prodotto da Shune.

Cheriach Re

Cheriach Re si presenta così: “Non so dove vado, ma mi sto muovendo. Attraverso le canzoni ci incontreremo”. La cantautrice comasca inizia a farsi conoscere nel maggio 2018 suonando nei locali della sua città e portando al pubblico i propri brani inediti. Nell’agosto del 2018, durante il SoloFest, si esibisce sul palco del Carroponte, successivamente ha suonato in apertura al concerto di artisti come Ilenia Volpe, Verano, Bianco, Io e La Tigre e Mèsa. Le canzoni di Cheriach Re sono dirette e raccontano, in chiave intima e sincera, esperienze umane vissute, osservate o percepite dalla cantautrice stessa.

Info

Mare Culturale Urbano via Giuseppe Gabetti 15 Milano

http://maremilano.org
come arrivare https://goo.gl/vutfVL

Stellerranti per Sukkot #milanostasera

Stellerranti per Sukkot

Suoneranno questa sera, mercoledì 16 ottobre 2019, le Stellerranti, in versione inedita con Pier Gallesi (fisarmonica e voce) e Riccardo Ferraresi (percussioni), presso la Sala Viscontea del Castello Sforzesco di Milano. Con loro anche i violini del Trio Cavallozzi. proveniente dal Conservatorio Giuseppe Verdi sempre della nostra città. Sarà ad ingresso libero, ulteriore motivazione per sollevarvi dal quel divano (o per deviare prima di tornare a casa dopo il lavoro) e godervi questa serata con musica d’ispirazione ebraica.

71661147_2416764905039503_7448344362171236352_o.jpg

Sukkot

La serata è organizzata da Naar Israel, al Castello Sforzesco, per sottolineare l’universalità della festa che ci rammenta periodi nei quali niente era sicuro e avere cibo e rifugio non era scontato. “Mio padre era un arameo errante”… Sukkot arriva quasi alla fine del lungo ciclo delle festività autunnali ebraiche partito con Rosh ha Shannà (capodanno).

72290224_10220484111122080_8026191237860032512_n

Info

https://www.facebook.com/events/434398260526262/

https://www.facebook.com/inediticoncerti/

Apre oggi Healthy Color

Botteghe Milanesi

yellow.jpg

Apre oggi Healthy Color

Oggi, 16 ottobre 2019, apre a MilanoHealthy Food Corner , shop in via della Moscova 41 a Milano angolo Largo La Foppa, di Sfera Ebbasta e Andrea Petagna. Calcio e musica si incontrano con questa idea sana e colorata di concepire il cibo. Sempre maggiore attenzione, in questa società, viene verso le proposte “consapevoli”, la certezza che quello che mangiamo ci porta a stare molto bene con noi stessi o per niente bene ormai è passata a tutti. Così oggi arriva questa notizia curiosa, dei due mondi così diversi che si uniscono, non mancherò di farci un giro per potervelo raccontare meglio. Cosa potete trovare? Dai coloratissimi poke hawaiani alle açai bowl, dalle tartare di pesce e di carne agli avocado ripieni, sino alle insalate e alla nuovissima tendenza degli smoothie bowl fino ai pancake. Sarà attivo anche il delivery,

View original post 107 altre parole

Tornano gli AperiMusic di Gecko23

Botteghe Milanesi

Cartolina.jpg

Tornano gli AperiMusic di Gecko23

Da domani, giovedì 17 ottobre 2019, tornano al Geko23 di Milano gli “AperiMusic” del giovedì, che come si evince facilmente dal nome sono degli aperitivi musicali. A pochi passi dove è nato il rito milanese dell’aperitivo, il Mascagni di corso Lodi, a due passi dalla Fondazione Prada c’è, appunto, il Geko23 noto locale della città. Ha cambiato nome negli scorsi anni ma è sempre una costante nel suo genere. Essendo molto grande, con una bella sezione estiva che ovviamente non è proprio da questa stagione, ha molte situazioni diverse. Ci sono stato e ve lo consiglio volentieri perché è molto accogliente, non sempre tutti i locali lo sono, ma soprattutto c’è talmente tanto spazio che se poi avete voglia di chiacchierare basta allontanarvi un po’ dalla musica.

Serata Brasiliana

Si inizia con la “Brazilian Night” Giovedì 17 ottobre dalle…

View original post 178 altre parole

Mare Rltd al Mare Culturale Urbano #mareRLTD #leintervistesuldivano #intervistemilanesi

Mare Rltd al Mare Culturale Urbano #leintervistesuldivano

Sabato 26 ottobre ore 21 presso il Mare Culturale Urbano di Via G. Gabetti al 15 a Milano si terrà l’atto performativo del trio Stefano Cucchi (sound design) , Lorenzo Ciapponi (visual design) e Omar Dodaro (composition ). Il titolo del progetto è Mare RLTD (Mare Related) ovviamente mettendo al centro delle visioni… il mare. Bravi vi vedo preparati, il progetto è molto ambizioso ed interessante così li ho invitati a #leintervistesuldivano per parlarne. Alla serata sarò presente anche in versione presentatore, quindi avete un’ulteriore piccola motivazione per esserci. Il costo, 5 euro, per un’ora di spettacolo multimediale è davvero esiguo. Quindi zero scuse e prenotatevi subito, il posto non è così capiente. Con loro ci saranno anche Carlo Gerla (Consulente informatico), Lorenzo Pierobon (Overtones singing) e Francesca Verga (Voce recitante)

69883322_2395362457370541_3177067680574210048_o.jpg

Come funziona?

Saremo immersi nel suono e guidati attraverso le voci e i video in questo viaggio. Nato dai testi di amici e persone stimate, ai quali i tre hanno chiesto di scrivere delle suggestioni che poi hanno musicato. I testi saranno di: Giovanni Doro, Erika Mascheroni, Isabella Piazza, Silvia, Marta Orlando,Stefania Altiero, Gianni Giolo, Chantal V, Elisa Pozzoni, Luisella Bellei, Wania Bianchi, e Marco Colombo. Ci saranno anche contenuti per i devices mobili quindi è necessario essere muniti di cellulare o tablet 3G o 4G carico con power-bank in modo da non essere piantati in asso sul più bello.

Mare RLTD

Mare RLTD (Mare Related) è una performance multi-modale che trae origine da diverse idee di persone comuni. Queste espressioni individuali si concretizzano in un racconto costituito da un livello sonico concreto, musicale evocativo, visivo sinestetico e narrativo simbolico. Il mare, da una visione soggettiva utopico-fanciullesca, attraverso una progressiva immersione – che è presa di coscienza – diventa un ambiente reale e distopico che traccia i limiti di una possibile rappresentazione della contemporaneità, nella dialettica eterogeneità-omologazione, individuazione-massa, indifferenza-partecipazione. Abbandonarsi al mare permette di rimettersi in contatto con la propria natura, accogliendo, anche, gli aspetti terrificanti ed incontrollabili che siamo portati a vedere solo da lontano.

Info

http://www.marerltd.com #mareRLTD

https://www.facebook.com/events/2070182459956014/

https://marerltd.altervista.org
Mare Culturale Urbano Via G. Gabetti al 15 Milano
Sabato 26 ottobre ore 21.00 – Ingresso € 5 Durata: 60 minuti

Per informazioni, biglietti e prenotazioni info@maremilano.org

Francesco Bellucci e i “20 litri di Benzina” #leintervistesuldivano #intervistemilanesi

Francesco Bellucci e i “20 litri di Benzina” #leintervistesuldivano #intervistemilanesi

Come ho sentito il singolo nuovo di Francesco Bellucci ho deciso che l’avrei invitato sul mio divano per le iconiche #leintervistesuldivano. La provocazione del suo pezzo, anche se in “Situazioni Sconvenienti” ce ne sono di più toste, e il modo di incidere e di spingere mi ha ricordato il primissimo Vasco. Sarà un caso che vivono vicini? Io non credo! Direbbe quello della televisione. Francesco è un ragazzo molto simpatico e ho deciso anche di invitarlo (Lunedì 14 Ottobre 2019) a Radio Atlanta per il mio programma Valore questo dopo l’intervista che sentite qui sopra. Questo perché, dopo avere sentito l’intero album, sono convinto che sia davvero interessante. Riferimento al mondo del primo Vasco solo come autore, perché rock a parte non ci sono similitudini, così come non somiglia a nulla che giri in questo momento.

ospite valore-13.png

20 Lt. Di Benzina

…Con 20 litri di benzina

Brucio la tua casa perfetta

Ci carbonizzo il suo divano

Do fuoco a tutto quello che amo

Alle tue borse della spesa

Anzi a tutto il supermercato

Alle sue scarpe di alta moda

Brucio tutto quello che mi consola…

Rock

Il rock è morto? Viva il Rock! In un momento in cui sembra non potere uscire un pezzo che non sia rivestito da Reggaeton (che noia) o Rap/Trap arriva qualcuno che ci ricorda che l’urgenza artistica di dire cose forti, con una chitarra, è sempre attuale. Non dico così perché il cognome mi ha fatto sperare in un appuntamento con Monica Bellucci, ci ho provato ma non sono parenti mannaggia! In ogni caso questo è un lavoro (parlo dell’album che uscirà) davvero interessante e ben suonato. Non vedo l’ora di vederlo Live.

Francesco Bellucci

Francesco Bellucci è nato a Modena il 20 Settembre 1989. Debutta musicalmente nel 2013 partecipando alla Prima Edizione del Premio Pierangelo Bertoli classificandosi al secondo posto con la canzone “Io Ci Credo Ancora”, pubblicata nel Maggio del 2014. Nell’Ottobre 2014 ci riprova al Premio Bertoli conquistando ancora il secondo posto con la canzone “Forse”. Nel 2017 pubblica il primo album “Siamo Vivi” con 13 brani inediti, anticipato dal singolo “Vivere Davvero” e dall’omonimo videoclip presentato in anteprima da L’Espresso. Nel 2018 pubblica il singolo “Che Sfiga Però”, presentato durante la serata finale del Poesia Festival di Modena prima del concerto di Ghemon.

Info

https://www.facebook.com/ilBelluc

https://www.instagram.com/ilbelluc/

https://www.youtube.com/channel/UCDERiUJvOCr8iS4CDX9IfrQ

www.radioatlanta.it