Odette di Maio racconta la sua “Infinity Pool” #intervistemilanesi #leintervistesuldivano

Odette di Maio racconta la sua “Infinity Pool”

Questa volta sul mio divano si è accomodata Odette di Maio, talentuosa cantautrice che ha presentato il suo ultimo LP dal titolo “Infinity Pool”. Nota per i passati con: Soon, Lorbi e Miss O. I Soon furono una band, davvero di rock alternativo, attivissima nella seconda metà degli anni 90. Sinceramente preferisco di gran lunga la versione matura odierna della cantante. Anzi ad ascoltare le cose vecchie sembrano due artiste diverse, due carriere diverse. La dove c’era si molta energia, dovuta anche al genere, lei spiccava molto meno di oggi. Dove con una chitarra, nel video ci canta anche una canzone tratta da questo nuovo lavoro.

L’america di Odette

L’america di Odette è il lavoro che l’ha portata per tanti anni a suonare ovunque, accompagnata da un pianista, raccontando con le canzoni degli altri le sue suggestioni. Con questo lavoro è arrivata la collaborazione dell’artista belga Jan de Block e l’etichetta Addictive Noise Records. Nel disco anche una cover, “Cirle” di Edie Brickell, per un totale di sei pezzi dove chitarra e voce la fanno da padrone. Perché quella è la sua dimensione precisa, infatti sul divano le ho fatto trovare una chitarra accordata.

Info

www.odettedimaio.com

https://www.facebook.com/odettedimaio/

https://www.instagram.com/odettedimaio/

Annunci

Mauro Sabbione e il suo “Tango” #matiabazar

Mauro Sabbione ha legato la sua storia a quella dei Matia Bazar per soli tre anni, ma che tre anni intensi. Basterebbe solo citare “Vacanze Romane” e “Tango” per fare capire qual è il punto in cui il suo percorso si è intrecciato a quello della band della sua città. Genova, culla di una grande stagione musicale, dove tutti passavano da casa sua, grazie al fratello maggiore già noto musicista.

Starei a sentire le sue storie per settimane, ma questo fine settimana sono andato ad ascoltarlo suonare a Urgnano, un paese della provincia di Bergamo, dove è arrivato direttamente dal Canada dove vive ora. Perché domani chissà! Lo spettacolo “Tango nel Fango di Rebelais” è la sua rilettura, musicalmente strepitosa, del disco rappresentativo di quello che erano gli anni ottanta. Stagione dove il nulla incrociava la ricerca estetica e l’intreccio culturale, momento in cui da un lato c’era il totale disimpegno e dall’altro artisti percorrevano percorsi intrecciando design architettura musica e immagine. Negli stessi anni contemporaneamente, gli opposti nella stessa stagione.

Di certo la storia che racconta Mauro è vista dal suo punto di vista, di un innamorato di un momento storico. Si è costruito uno spettacolo che si reggerebbe solo sulla sua immensa bravura sui tasti, invece si accompagna con un video, sincronizzato al suo spettacolo che oltre alla sua simpatia, è una ricerca videografica sulla band e sulla storia che gli girava intorno, compresi decine di aneddoti curiosi o divertenti. Più che un musicista a volte è anche un archeologo, credo non sappia nemmeno lui quanti archivi video o fotografici abbia setacciato alla ricerca di materiale che completi la ricerca per raccontare davvero il suo punto di vista di quella storia.

Della serata vi regalo il video dell’immortale pezzo che ha fermato un’epoca, raccontandone un’altra e penso che lo riconoscerete alla prima nota. Presto torna live in Italia con Leo Bassi se non vi bastasse il Sabbione!

Info:

http://www.sabbione.com

autore: http://www.fabioricci.it

Melody Bach suona per le sorelle Brambilla


Oggi, 13 marzo 2016, a Vaprio d’Adda, presso la sala consigliare dello stesso comune in piazza Cavour 26 ingresso libero ore 15, la musicista e compositrice Melody Bach (nel video sopra) accompagnerà al pianoforte la talentuosa soprano Sara Taldo nell’ambito de “Le sorelle Brambilla di Cassano”. Conferenza con Angelo Cernuschi, autore di due volumi storici sulle sorelle musiciste, nello spazio musicale verranno appunto presentate due arie di Marietta Brambilla oltre che di Verdi e Donizzetti. Organizzazione dell’associazione Leonardo di Vaprio d’Adda

Info:

http://www.leonardovaprio.it

Sedna e Erman a Laboratori24 a Lodi domani sera

sedna

Domani 3 ottobre 2014 alle 19,30, presso Laboratori24 in Via San Fereolo n 24 a Lodi, ci sarà un concerto aperitivo di Sedna e Erman. Ho colto l’occasione per chiedere direttamente a Sedna qualcosa della serata:

“Sarà una serata in cui io e Erman ci confronteremo con i nostri pezzi. li suoneremo insieme, mischiati gli uni agli altri. Il tutto crea un effetto psichedelico e tragicomico..dato che in realtà la nostra musica è molto diversa”

sarà un concerto acustico?

“Si”

mi dici qualcosa di Erman?

“Lui è il cantante degli serif’s, gruppo lodigiano di culto, è arrivato a Lodi 20 anni fa da Mostar”

è da molto che collaborate?

“Suoniamo insieme da tanti anni, il nostro rapporto è ormai super rodato, la differenza di approccio musicale è la nostra forza, ci divertiamo. Erman scrive anche delle poesie bellissime, ne leggerà qualcuna, mentre io farò un sottofondo musicale. Il tutto sempre molto ironico e psichedelico ovviamente”

info:

https://www.facebook.com/events/700368163391569