Centocani per Amref con le sue maschere

0ed2fe04-6c7f-4a58-9671-e48f0a383853

Centocani per Amref con le sue maschere

Fare teatro, farlo con la filosofia di “Centocani Branco Teatrale”, in questi giorni, è più impossibile che mai. Non si deve solo farsi largo tra tante iniziative, che si contendono spazi e pubblico. Proprio il teatro non si può ancora fare, per l’emergenza Covid 2019. Allora se sei un vulcano che fai? Stai fermo? O qualccosa ti inventi?

94310050_855268031653382_2695973357068746752_n

L’asta delle maschere i link

Un’alternativa allo stare fermi e una necessità di sentirsi utili. Velocissima la risposta dell’associazione dedicata ad aiutare direttamente in Africa, visto che molto del continente è presente nell’arte di queste maschere. Quindi? via all’asta benefica!

 

7dcce04c-1a58-4d0e-bd5a-f7189a7e0202

Qui trovate il link per collegarvi all’asta delle maschere che Centocani ha preparato. Il gruppo è animato da tre ragazzi che stanno facendo un percorso davvero interessante. Sono Federico Regonesi, Davide Falbo e super Tetiana Muzychenko (augurissimi!) ai quali faccio i miei complimenti.94582065_706247603249894_8748341446962053120_n-1

www.charitystars.com/collection/centocani

Mentre qui qui trovate delle descrizioni dettagliate

www.centocani.com/it/asta-di-beneficienza.html

 

94430220_223854652209933_6989045898181345280_n

Chi è Centocani Branco Teatrale

Centocani Branco Teatrale è un’associazione artistico culturale che porta il teatro dove non c’è. La nostra proposta artistica si basa sulle tradizioni del teatro popolare e sul teatro sociale e di comunità. I nostri laboratori e workshop sono aperti a tutti, che tu sia professionista o amatoriale. Il teatro popolare è un teatro povero, diretto. Si fonda sulle tradizioni, sui miti e sulle credenze popolari dei luoghi. Prende forma attraverso la pratica dell’artigianato teatrale. Il teatro sociale e di comunità è un teatro che migliora il benessere dei singoli o di tutta la comunità, in contesti di difficoltà o in seguito a traumi.

Info

www.centocani.com/

www.instagram.com/centocani/

www.youtube.com/

***

Ti è piaciuto questo post?

vuoi ringraziare offrendomi un caffè?

C’è Paypal

Serata benefica per l’Associazione Paolo Zorzi a Milano

Alessandra Ierse

Alessandra Ierse

Serata benefica per l’Associazione Paolo Zorzi

Si terrà il 5 Giugno 2019, presso il Teatro Munari di Milano, la serata benefica per l’Associazione Paolo Zorzi per le Neuroscienze. Nella serata si alterneranno: Massimo Contati (cresciuto artisticamente affiancando i Fichi d’India), Alessandra Ierse (ve la ricorderete certamente in “Belli dentro” nel ruolo della svampitissima Jolanda), Riky Bokor (entrato nel 2003 nel prestigioso Guinness dei Primati con altri 9 comici intrattenendo per ben 35 ore totali senza interruzione un numerosissimo pubblico), Enzo Emmanuello (il capo cantiere più divertente in circolazione), Italo Giglioli (monologhista di riferimento per il classico tema “rapporto uomo-donna”) e Ale Bellotto (Vice Campione italiano di magia)

Riky Bokor

Riky Bokor

L’Associazione Paolo Zorzi

Ridere è un toccasana per lo spirito e, in certi casi… può fare doppiamente del bene: sia a noi ma anche al prossimo! Questo è lo spirito col quale l’Associazione Paolo Zorzi per le Neuroscienze propone una serata di divertimento benefico prevista per il prossimo 5 giugno al Teatro Munari di Milano. Uno spettacolo con la partecipazione di alcuni artisti direttamente da alcune delle trasmissioni di maggior successo delle reti Mediaset: Zelig, Tu si che vales e Italia’s Got Talent! Col patrocinio del Comune di Milano e in favore dei progetti di ricerca della Fondazione Don Carlo Gnocchi e dell’Istituto Carlo Besta, entrambi di Milano. Il focus principale dell’Associazione Paolo Zorzi è quello di di promuovere studi mirati all’integrazione tra ricerca neurobiologica e attività neurologica clinica, in accordo con le finalità di un istituto di ricovero e cura a carattere scientifico di eccellenza qual è il Besta. Particolare sensibilità è rivolta all’infanzia: diagnosi e trattamento dei disordini del movimento con neurochirurgia funzionale; complicanze neurologiche dell’AIDS nel bambino; epilessia farmaco resistente candidabile a trattamenti neurochirurgici precoci; trattamenti riabilitativi tecnologicamente assistiti di deficit motori e cognitivi nei bambini.

Info

Per info e prenotazioni: 039 5783469

www.associazionepaolozorzi.it

I biglietti (donazione euro 20,00) si possono acquistare direttamente presso l’associazione Zorzi in Via S. Martino 1 a Monza oppure tramite bonifico bancario (con possibilità di ritiro c/o il Teatro Munari immediatamente prima dello spettacolo): iban IT 51 D 03111 20409 000000001098 UBI BANCA fil. Monza Manzoni Causale Evento 5 giugno (indicando il numero di biglietti).