“Diabolik sono io” al cinema

“Diabolik sono io” al cinema

L’11, 12, 13 marzo 2019 arriva nei cinema il docu-film dedicato a Diabolik, il ladro creato nel 1962 dalle sorelle Angela e Luciana Giussani. Un’indagine sul primo disegnatore del personaggio dei fumetti scomparso, inspiegabilmente, dopo avere consegnato la prime tavole dell’albo numero uno. Mistero, sul mistero! Scritto da Mario Gomboli e Giancarlo Soldi con rari materiali d’archivio e la partecipazione di: Gianni Bono, Andrea Carlo Cappi, Massimo Cantini Parrini, Alfredo Castelli, Tito Faraci, Carlo Lucarelli, Milo Manara, i Manetti bros. prodotto da Anthos Produzioni con Rai Cinema in collaborazione con la casa editrice Astorina. Mi sono sempre chiesto come mai un personaggio di questo livello, stessa domanda che mi faccio per Tex, non sia stato protagonista di film internazionali. Grandi storie, personaggi stra definiti eppure… che mistero!

Tutto su Diabolik qui 

Cast e chi ci ha lavorato

Luciano Scarpa-Claudia Stecher

Stefania Casini-Riccardo Mei-Manuela Parodi

Marco Vivio-Francesca Fiorentini-Paolo Buglioni

Soggetto e Sceneggiatura: Mario Gomboli e Giancarlo Soldi

Fotografia: Giuseppe Baresi – Montaggio: Silvia Di Domenico

Musica: Teho Teardo – Scenografia e Costumi: Valentina di Palma

Regia: Giancarlo Soldi – Prodotto da Maite Bulgari

Info

elenco sale www.nexodigital.it

DiabolikSonoIo_POSTER_fin[3].jpg

Annunci

“My hero academia – the movie – two heroes” al Cinema

“My hero academia – the movie – two heroes” al Cinema

Sarà nelle sale, solo il 23 e 24 marzo 2019, lista sul sito della Nexo Digital, “My hero academia – the movie – two heroes” manga/anime che ha già incassato oltre 15 milioni di dollari. Sarà il lungometraggio dedicato alla serie che racconta un mondo in cui l’80% è fatto da super eroi.

Prossimi appuntamenti

MY HERO ACADEMIA – THE MOVIE. TWO HEROES (23 e 24 marzo)

5 CM AL SECONDO (13, 14, 15 maggio)

FATE/STAY NIGHT: HEAVEN’S FEEL 2 (18 e 19 giugno)

info

www.nexodigital.it

Nexo Digital distribuito in collaborazione con Dynit e col sostegno dei media partner Radio DEEJAY, MYmovies.it, Lucca Comics & Games e VVVVID.

“La Valchiria” al Cinema

“La Valchiria” al Cinema

Nexo Digital porta al cinema, dal palcoscenico della Royal Opera House, in diretta via satellite “La Valchiria” di Richard Wagner che contiene la famosa “Cavalcata delle valchierie”. L’evento sarà domenica 28 ottobre 2018 alle ore 18.00. Sarà con: Stuart Skelton, Emily Magee, John Lundgren, Nina Stemme e Sarah Connolly in una nuova produzione di Keith Warner e con Antonio Pappano a dirigere l’orchestra. Questo non sarà l’unico evento al cinema, grazie a Nexo, qui di seguito il notevole programma.

Programma

The Royal Ballet – MacMillan: MAYERLING – Lunedi, 15 ottobre 2018 ore 20.15

The Royal Opera – Wagner: LA VALCHIRIA – Domenica, 28 ottobre 2018 ore 18.00

The Royal Ballet – Petipa: LA BAYADÈRE – Martedi, 13 novembre 2018 ore 20.15

The Royal Ballet – Wright: LO SCHIACCIANOCI – Lunedì, 3 dicembre 2018 ore 20.15

The Royal Opera – Čajkovskij: LA DAMA DI PICCHE – Martedì, 22 gennaio 2019 ore 19.45

The Royal Opera – Verdi: LA TRAVIATA – Mercoledì, 30 gennaio 2019 ore 19.45

The Royal Ballet – Acosta/Petipa: DON CHISCIOTTE – Martedì, 19 febbraio 2019 ore 20.15

The Royal Opera – Verdi: LA FORZA DEL DESTINO – Martedì, 2 aprile 2019 ore 19.15

The Royal Opera – Gounod: FAUST – Martedì, 30 aprile 2019 ore 19.45

The Royal Ballet PROGRAMMA TRIPLO – Pite: FLIGHT PATTERN / Wheeldon: WITHIN THE GOLDEN HOUR/ Cherkaoui: NEW WORK – Giovedì, 16 maggio 2019 ore 20.15

The Royal Ballet – MacMillan: ROMEO E GIULIETTA – Martedì, 11 giugno 2019 ore 20.15

Info

www.nexodigital.it per l’elenco delle sale

https://www.roh.org.uk/showings/die-walkure-live-2018  cast e dettagli

“Drones world tour” dei Muse al cinema

“Drones world tour” dei Muse al cinema

Sarà in tutte le sale, verificate dal sito, dei cinema selezionati il “Drones world tour” dei Muse. Saranno proiettati solo il 12 e 13 luglio 2018, quindi se siete dei fan non perdete tempo perché molti posti sono già stati comprati.

Il concerto

Molto bello e coinvolgente, spettacolare rito con il pubblico che partecipa. Nella versione cinematografica troppi cambi ed effetti ne tolgono un po’ la fruibilità. Ottimo per una trailer meno per oltre un’ora alla fine si esce un po’ ciuchi. Però loro spettacolari in power trio (più uno quasi relagato sotto palco) con un muro di suono davvero imponente. Immaginate gli U2 e i Led Zeppelin che hanno avuto un figlio in un letto di metal. Ecco il risultato potrebbero essere i Muse che sono: Matt Bellamy, Chris Wolstenholme e Dominic Howard. La regia è curata da Tom Kirk e Jan Willem Schram.

Info

www.nexodigital.it

www.musedrones.film

Cinema a Cornaredo

 

Rassegna Cinema sotto le stelle Cornaredo 2018.jpegCinema a Cornaredo

Inizia domani, giovedì 28 giugno 2018, la rassegna “Cinema sotto le stelle Cornaredo 2018”. Con la consulenza Artisti di Maurizio Casula e promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cornaredo. Tutta la rassegna sarà gratuita e in caso di maltempo le proiezioni saranno spostate all’auditorium “La filanda” della stessa località.

I film

Davvero varia la proposta, ecco i titoli della rassegna (tutti i film iniziano alle 21.15):

“L’albero degli zoccoli” Giovedì 28 giugno 2018 – Piazzetta Dugnani
“Assassinio sull’Orient Express” – Giovedì 5 luglio 2018 – Piazza Chiesa Vecchia

“La ragazza nella nebbia” – Giovedì 12 luglio 2018 – Cascina Favaglie San Rocco

“Coco” – Giovedì 19 luglio 2018 – Frazione Cascina Croce

“Come un gatto in tangenziale” – Giovedì 26 luglio 2018 – Cortile della filanda

La “Favola” di Filippo Timi al cinema

La “Favola” di Filippo Timi al cinema

Filippo Timi ha presentato il suo “Favola” tratto dal suo stesso spettacolo Teatrale. Il film, per la regia di Sebastian Mauri, ha per protagonisti oltre che lo stesso Timi, anche gli strepitosi: Lucia Mascino, Luca Santagostino, Sergio Albelli e Piera Degli Esposti. I primi due mattatori dello stesso spettacolo teatrale di fianco al Filippo Timi Show. Il film sarà nei cinema solo il 25, 26, 27 giugno 2018 (elenco sale su www.nexodigital.it), quindi non tergiversate. Attori strepitosi si capisce che sono affiatati dalle repliche teatrali, nulla da dire, strepitosi.

La storia

Ve la racconto e non ve la racconto (nella conferenza stampa sopra non ci sono spoiler in quella sotto si) perché è davvero bella se la si guarda senza sapere nulla. Ma soprattutto ho giurato da piccolo agli Dei del cinema che mai mi sarei macchiato di questa grave colpa. Che siate maledetti e vi salti il video ogni 5 minuti voi che lo fate! Comunque, gira tutto intorno a Fairytail una casalinga degli anni 50 e la sua emancipazione.

Il film

Dite la verità cosa vi siete fumati? Ambientazione onirica anni 50, ma dirò di più un museo del vintage, pezzi pronti a commuovere ogni designer di cultura. Pensavo al mio amico Gianluca Sgalippa, secondo me avrebbe pianto tutto il film ad ogni pezzo esibito. I responsabili di questa meraviglia sono stati per la scenografia Dimitri Capuanie e per l’arredamento Alessia Anfuso. Poi i costumi di Fabio Zambernardi strepitosi, però mi dicono sia un genio riconosciuto, nel senso che non serve lo dica io. Ma sappiatelo. Il film è delirante, nel vero senso del termine e altamente esilarante. Oscar come miglior attore non protagonista per Lady, il cane, che con la sua espressività nobilità più di una scena. Il montaggio e la regia sono molto particolari, a volte senza badare alla grammatica del buon regista con qualche salto e soprattutto l’uso di tagli artistici. Può piacere o no, ma l’atmosfera e l’idea del film in effetti sono confermate da questo tipo di regia.

Morale

La morale, quella del film, è che si debba essere felici, il messaggio a me pare molto chiaro e come abbiamo un po’ tutti convenuto sembrava fatto ieri e non mesi fa, per l’attualità di certi discorso. Essere felici costruendo famiglie e rapporti felici, per come la felicità la intendiamo noi. È un film di libertà e liberazione. Di gioia e di emancipazione da ogni inutile luogo comune che la storia ha sempre sbeffeggiato. Io quasi torno a vederlo! Sono solo tre giorni fatelo. ATTENZIONE: si pensa molto durante e dopo la visione.

Info

Al cinema solo il 25, 26 e 27 giugno come evento speciale distribuito da Nexo Digital

recensione di www.fabioricci.it

attenzione la conferenza intera qui sotto contiene Spoiler

“Van Gogh Tra il grano e il cielo” nei cinema

“Van Gogh Tra il grano e il cielo” nei cinema

Per sole tre serate, il 9/10/11 aprile 2018, ed in anteprima per l‘Italia verrà proiettato “Van Gogh Tra il grano e il cielo” in documentario dedicato alle opere del grande pittore olandese. Successivamente sarà proiettato anche in altri 50 paesi al mondo, se ve lo perderete non potete fare altro che sperare che Sky Arte Hd lo metta presto in rotazione. Le tele, i luoghi e le storie che hanno caratterizzato la vita di questo artista straordinario.

Le riprese con Valeria Bruni Tedeschi

Le riprese con Valeria Bruni Tedeschi

Il film

I documentari di oggi, soprattutto queste operazioni che poi Nexo Digital porta nei cinema, sono veri propri film. Non c’è solo la divulgazione, necessaria a definirli documentari, ma ormai il livello è altissimo, siamo al grande cinema. Narratori, in questo caso la sempre affascinante Valeria Bruni Tedeschi, che raccontano in monologhi emotivamente coinvolgenti la storia degli artisti. Musiche e riprese incredibili, ma quando riusciremmo mai a vedere un dipinto di Van Gohg, in questo caso, enorme e ad una distanza da notare ogni singolo micro particolare della pennellata? Non vi nascondo che è stato a tratti, soprattutto nel finale, anche molto commovente. Capolavoro!

VanGogh_POSTER_100x140.jpg

Protagonisti

I protagonisti sono, oltre alle tele e alla tormentata storia del genio olandese, gli esperti. Dopo la non meno intensa storia di “Loving Vincent” si è tornati, grazie alla mostra italiana curata da Marco Goldin (aperta sino all’8 aprile nella Basilica Palladiana di Vicenza) con questo bel lavoro sull’artista olandese. L’eredita di Van Gogh deve tantissimo alla cura che ne ha avuto la sua più grande fan, definirla collezionista è riduttivo, che fu Helene Kröller-Müller (1869-1939). Arrivò ad acquistare 300 tra dipinti e disegni. Come ho qui sopra detto c’è anche Valeria Bruni Tedeschi, che ne racconta le vicende ripresa nella suggestiva chiesa di Auvers-sur-Oise (dove il pittore morì). Il film è diretto da Giovanni Piscaglia, scritto da Matteo Moneta con la colonna sonora di Remo Anzovino (bravo bravo bravo!).

Info

www.nexodigital.it (per l’elenco delle sale e le informazioni)

https://www.comune.vicenza.it/vicenza/eventi/evento.php/173764