Vincenzo Albano e Carmine Del Grosso a “Risate da Oscar”

Vincenzo Albano e Carmine Del Grosso a “Risate da Oscar”

Sabato 30 novembre 2019 ore 21, al teatro Oscar di Milano organizzato da KarmArtistico di Francesco Ruta, si esibiranno per “Risate da OscarVincenzo Albano e Carmine Del Grosso. Comici noti per le loro apparizioni a Zelig e Colorado.

Vincenzo-Albano

Vincenzo Albano

«Il mio show non ha un titolo, non mi piace essere monotematico. Rideremo sui casi dei social e sulla mia vita di padre quarantenne in questa società dai ruoli “fluidi” di oggi. E ci sarà naturalmente spazio per il mio personaggio di Colorado, Enzo Ratti, manager di spettacolo cialtrone e più interessato a “scovare” che a proporre. E poi monologhi, personaggi e canzoni: perché quando si ha un palco è un peccato non sfruttarlo ballando cantando, recitando e naturalmente interagendo. Il bello di questa rassegna diretta da Matteo Iuliani, in arte Bruce Ketta e organizzata da KarmArtistico, è saper riportare il cabaret nel posto giusto, cioè in un teatro, senza ricalcare il cliché da serate corali dagli stili televisivi. Ad ogni comico è dedicato il suo spazio, come in questa serata, un modo per far conoscere e affezionarsi a nuovi artisti. Non disdegno le apparizioni televisive ma per i comici in questo momento c’è più necessità di esprimersi dal vivo e Risate da Oscar è una bellissima occasione»

Carmine-Del-Grosso

Carmine-Del-Grosso

Carmine Del Grosso

«Porterò in scena il meglio del mio show, Solo uno spettacolo tra amici, titolo che ben descrive il mio modo di rapportarmi al pubblico. Uno spettacolo tra amici – anche se non ci conosciamo spero lo diventeremo: mi divertirò a raccontare aneddoti di vita (quasi tutti autobiografici) o episodi di scanzonata quotidianità così come vengono riportati nello spirito di una allegra comitiva, in una serata in cui si riderà tutti alla pari, senza barriere, me compreso sul palco. Probabilmente testerò anche qualche scketch del nuovo spettacolo che sto terminando di scrivere e che sarà in tour dal 2020. La trasversalità dell’offerta è la forza di questa rassegna. Forse perché anche io ho una visione ampia della comicità rispetto alla classificazione tra cabaret e stand up comedy. Il valore aggiunto di questa rassegna è la fusione di queste due “correnti”, grazie alla grande offerta di comici nel corso delle prossime date».

Info

Biglietteria, informazioni e prevendite esclusivamente presso

Francesco Ruta – 331 743 5613 karmusicalive.f@gmail.com

KarmArtistico Italia – via Venosa 2

Dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 17,30. Sabato solo telefonicamente o via mail.

https://prevenditekarmartistico.ecwid.com

Prezzo € 10,00 (+ € 2,00 di prevendita) Ingresso in teatro per il pubblico dalle h.19,30 alle 20,50. Durata spettacolo h.21,00 – 22,30 circa.

La città delle Dame al Vigentino

La città delle Dame al Vigentino

Sabato 23 novembre 2019, alle ore 21 al teatro del Vigentino di Milano, ci sarà “La Città delle Dame” di Christine de Pizan (1362-1431). In realtà la formula del Vigentino è quella collaudata dei loro “Ah però” dove si improvvisa assolutamente facendosi ispirare dal pubblico. Sotto c’è uno dei video che ho realizzato andando a vedere uno dei loro divertentissimi spettacoli. Questo lavoro è nato da un’idea di Linda Corsini e Isabella Cremonesi. Sul palco con loro ci saranno anche Carmen Cappiello, Margherita Gravagna e Martina Milzoni al contrabbasso.

Unknown.jpeg

Lo spettacolo

Quattro attrici portano in scena quattro storie improvvisate secondo la sensibilità femminile di un personaggio della storia del teatro, enfatizzandone fantasia, comicità, fragilità, valori e segreti. Per la prima volta a improvvisare sono le protagoniste nate dalla penna degli autori classici: dalla tragedia greca al teatro dell’assurdo, passando per Sofocle, Shakespeare, Goldoni, Pirandello e De Filippo. Ogni storia improvvisata sarà preceduta da una presentazione dell’autore attraverso un monologo originale, così da entrare in sintonia con un determinato mondo; dopodiché ogni personaggio darà vita a situazioni imprevedibili, svelando tutte le sfumature drammatiche ma soprattutto comiche dell’universo femminile al pubblico. E come in ogni spettacolo di improvvisazione che si rispetti sarà anzi il pubblico a suggerire titoli e spunti grazie ai quali le attrici creeranno le loro storie inedite. Uno spettacolo che precede e vuole omaggiare la giornata contro la violenza di genere, lunedì 25 novembre.

La-città-delle-dame_foto-di-scena_b.jpg

Info

Teatro del Vigentino Via Matera, 5/7 – Milano

prenotazioni@teatrodelvigentino.it

www.teatrodelvigentino.it

TEL. 02 55 23 02 98 PREZZI: intero € 12,00 – ridotto € 10,00 (studenti sotto i 25 e over 65 anni)

Alle “Risate da Oscar” arriva Fabrizio Fontana

Fabrizio-Fontana.jpg

Alle “Risate da Oscar” arriva Fabrizio Fontana

“Le so tutte!” direbbe il prossimo comico che si esibirà alle “Risate da Oscar”, Sabato 26 ottobre 2019 alle ore 21 presso il Teatro Oscar in via Lattanzio a Milano, che poi è Fabrizio Fontana. Oltre ad essere una delle star di Zelig e Colorado attualmente è impiegato assiduamente a Striscia la Notizia (Capitan Ventosa), cosa che ci ha impedito di fare la classica intervista. Sarà per la prossima ovviamente diamo notizia dello spettacolo perché l’impegno di questi ragazzi merita il nostro supporto sempre. Lo spettacolo sempre guidato da Matteo Iuliani, aka Bruce Ketta, ed organizzato con l’agenzia di Francesco Ruta KarmArtistico Italia.

Fabrizio_Fontana-Le-so-tutte-2_b.jpg

Fabrizio Fontana

Uno spettacolo “in evoluzione creativa” nel quale il comico porta in scena diversi personaggi che lo hanno reso celebre da James Tont a oggi a partire dai precedenti spettacoli “Non solo Tont” e “Fontana le sa tutte!”. Dai monologhi autobiografici agli sketch più famosi passando per i noti tormentoni per chiudere con una particolare riflessione sul senso della vita, prendendo spunto da un gioco da bambino. «Da una decina d’anni a questa parte, e non solamente a Milano, sto assistendo creativamente ad un abbassamento della qualità dei contenuti nel cabaret» afferma Fontana. «C’è più la tendenza a sdoganare concetti semplici, spesso al limite della volgarità. Non che il cabaret sia mai stato filosofia ma ai tempi di Zelig c’erano logiche etiche e comiche che si basavano più su contenuti originali, sia che si trattasse di humour demenziale o poetico. Probabilmente anche perché quel periodo storico era diverso. Più sereno sicuramente. Negli ultimi anni ha pesato inevitabilmente anche l’avvento dei social, in accordo alle nuove regole del “mordi e fuggi”. Mi sembra che i creativi oggi si sforzino meno e che gli spettatori facciano più fatica a cogliere quegli spunti che una volta invece c’era più piacere di condividere in termini di riflessioni, pur in forma comica».

Info

Per le precendite: Francesco Ruta Cell. 331 743 5613 – karmusicalive.f@gmail.com – KarmArtistico Italia (StudioManagementTv) – Dal lunedì al venerdì dalle 10,00 alle 17,30. Sabato solo telefonicamente o via mail. Chi desidera verificare la disponibilità degli ultimi ed eventuali posti liberi presso la biglietteria del Teatro Oscar potrà farlo esclusivamente la sera del 26 ottobre dalle h.19,00 alle 20,30.

Prevendite on-line al link: https://prevenditekarmartistico.ecwid.com

Prezzo € 10,00 (+ € 2,00 di prevendita) – Ingresso in teatro per il pubblico dalle h.19,30 alle 20,50 – Durata spettacolo h.21,00 – 22,30 circa.

Riparte “Risate da Oscar” con Stefano Chiodaroli #intervistemilanesi #milanostasera

Riparte “Risate da Oscar” con Stefano Chiodaroli #intervistemilanesi #milanostasera

Si chiama “Breaking Bread” ed è lo spettacolo che Stefano Chiodaroli porterà questa sera, Sabato 5 ottobre 2019 alle ore 21, alla rassegna “Risate da Oscar” ovviamente al teatro Oscar di Milano. Sempre organizzato da Francesco Ruta e il suo KarmArtistico, con Bruce Ketta (grande Matteo Iuliani) a presentare/scaldare la platea. Nella serata Chiodaroli porterà i suoi personaggi ma non solo, forte nell’improvvisazione e nei monologhi è anche un ottimo attore, tra l’altro formatosi in accademia, dal vivo le sue doti emergono. Certo non è la televisione dopo in 3 minuti devi fare tutto, in teatro si può costruire e interagire con il pubblico. Ma questo vale per tutti non solo per Stefano, che come al solito ho voluto incontrare e raccontare in questa intervista grazie allo staff sempre puntuale. Io questa sera sono da un’altra parte (suona la mia fidanzata se non vado torno single), ma milanesi non perdetelo!

Stefano Chiodaroli intervistato da Fabio Ricci

Stefano Chiodaroli intervistato da Fabio Ricci

Breaking Bread

«È uno spettacolo sempre in divenire, nato con alcuni personaggi che col tempo si sono persi perché legati ad un preciso periodo della mia vita, come Ornello l’ex fotomodello o Tempesta Ormonale. Ritornano altri come il Panettiere e il Mago Abat Jour che sono invecchiati e si sono trasformati, perdendo delle battute e guadagnandone altre. E poi si è aggiunto il monologo tout court, che inizialmente aveva una parte secondaria rispetto alla creazione dei miei amati personaggi. Maschere che mi hanno sempre aiutato a svelare più che nascondere qualcosa di me stesso. Il mio bisogno, attraverso il cabaret, è sempre stato esprimere arbitrariamente quello che mi passava per la testa». Oltre al cabaret in questo periodo Chiodaroli sta partecipando ad alcuni spettacoli teatrali come Jena Ridens insieme alla compagnia dei Martinitt e Hamburger, «spettacolo che ho scritto e porto per l’Italia insieme a Gloria Anselmi. Spero possa diventare presto anche un film o un prodotto televisivo. E a proposito di film sto scrivendo con Riccardo Paoletti e Donato Pisani la sceneggiatura di una commedia che presto proporremo…ma non voglio aggiungere altro al momento per non spoilerare!»

Francesco Ruta, Luca Cecchelli e Stefano Chiodaroli

Francesco Ruta, Luca Cecchelli e Stefano Chiodaroli

Info

BIGLIETTERIA, INFORMAZIONI e PREVENDITE – KarmArtistico Italia (StudioManagementTv) via Venosa 2 (100 mt dal Teatro Oscar) Chi desidera verificare la disponibilità degli ultimi ed eventuali posti liberi presso la biglietteria del Teatro Oscar potrà farlo esclusivamente la sera del 5 ottobre dalle h.19,00 alle 20,30.

https://prevenditekarmartistico.ecwid.com

Prezzo € 10,00 (+ € 2,00 di prevendita) – Ingresso in teatro per il pubblico dalle h.19,30 alle 20,50. Durata spettacolo h.21,00 – 22,30 circa. Per qualsiasi ulteriore informazioni Francesco Ruta – 331 743 5613 karmusicalive.f@gmail.com

Cinzia Brugnola parla dei suoi “Sogni Liquidi” #leintervistesuldivano #intervistemilanesi

Cinzia Brugnola parla dei suoi “Sogni Liquidi”

Questa sera, venerdì 24 maggio 2019 e sabato 25 alle ore 21, presso il “AltaLuceTeatro” di Milano ci sarà lo spettacolo di e con Cinzia Brugnola dal titolo “Sogni Liquidi”. Regista è di Ettore Distasio vera colonna per la nostra attrice in questo lavoro. Si ride e si pensa con questa talentuosa attrice che ho incontrato ed ospitato sul mio divano per #leintervistesuldivano (video intervista qui sopra). Lo spettacolo è un progetto nato all’interno di un laboratorio di Scrittura e Realizzazione Scenica organizzato da Residenza Idra. Un percorso di Alta Formazione in cui i partecipanti sono stati affiancati nella scrittura e messa in scena da esperti del settore come Giuliana Musso, Renata Ciaravino, Davide Carnevali, Licia Lanera e Massimiliano Speziani

cfd95808-f064-4a7b-addf-f53941b40d5d.jpg

Sogni liquidi

In una stanza Giovanna sta aspettando l’arrivo del suo quarantesimo compleanno. Il 15 agosto la città è vuota ma lei è abituata a festeggiare da sola, con pochi amici o con i genitori. 40 anni. Un traguardo? Un punto di non ritorno? Nell’attesa Giovanna inizia a fare un bilancio. E’ soddisfatta? Cosa manca? I meravigliosi sogni d’infanzia si sono realizzati? Con ironia la nostra protagonista si mette a nudo. Poterebbero essere 30, 40, 50,60…quel compleanno a cui non avreste mai voluto arrivare o forse si? Questo progetto vuole essere un’indagine sull’ostacolo, sul non farcela, sul perdere, sul cadere. Uno sguardo sul sogno, la fantasia, l’illusione e su cosa succede quando questi vengono a mancare. Quando svaniscono i sogni cosa resta? Non siamo più combattenti immortali, supereroi invincibili, principesse sul cavallo bianco? Perchè sogniamo quello che sogniamo? E cosa significa un sogno infranto? E’ un sogno tradito? Ma sono io che ho tradito il sogno o è il sogno che ha fregato me?

Info

€15 +€2 di tessera associativa , ridotto € 12 +€2 Alzaia Naviglio Grande 192
Prenotazione consigliata 3487076093 alt@altaluceteatro.com

http://www.duchessarossa.altervista.org/duchessarossa/Benvenuto.html

https://www.facebook.com/duchessarossa/

https://www.facebook.com/cinzia.brugnola

https://www.instagram.com/cinziabrugnola/

Cabaret all’Après-coup #milanostasera

Francesca Puglisi

Francesca Puglisi

Cabaret all’Après-coup #milanostasera

Questa sera Venerdì 12 Aprile 2019, ci sarà “Après-comedy Lab”, ideato e proposto Francesca Puglisi, presso lAprès-coup di via privata della Braida 5. L’attrice adottata da Milano da oltre un decennio, che porta la sua verve partenopea tra palchi e social, ha deciso di fare da madrina a questa serata di cabaret. Ci saranno comici di ogni tipo e stile, nella forma del laboratorio molto informale. C’è chi proverà numeri e chi sperimenterà con il pubblico, lo spettacolo bisserà il Venerdì 10 Maggio 2019 entrambe le serate con inizio alle ore 21. Ospiti della prima serata: Laura Formenti, Annalisa Dianti Cordone, Robin Scheller, Alessandro “Kape” Sicardi, Luca Klobas. Presenta Francesca Puglisi che è stata a trovarmi in radio (sotto il link del podcast di Valore) proprio qualche giorno fa. Sotto l’intervista che abbiamo realizzato qualche mese fa con Francesca.

Cosa dicono all’Après-coup

“Abbiamo deciso di iniziare questo percorso di Comedy Lab, di Laboratorio di Teatro Comico, diretto dalla meravigliosa e simpaticissima attrice Francesca Puglisi, che abbiamo già accolto, lo scorso anno, sul nostro piccolo proscenio con il suo Ccà nisciuno è fisso, perché riteniamo che il Teatro Comico sia una delle anime più interessanti e fertili della creatività contemporanea -afferma David Ponzecchi direttore e fondatore di Après-coup Milano- siamo convinti che la comicità e l’ironia siano, oggi come sempre nella Storia delle culture, tra gli strumenti più affilati ed efficaci nella lettura della realtà del mondo e della condizione umana. Aprendo le porte a un Laboratorio di Comicità non facciamo altro che rinnovare il nostro impegno di unire accoglienza, intrattenimento e cultura al più ampio ventaglio della popolazione della nostra amata Milano”.

Cosa dice Francesca Puglisi

“Il laboratorio nasce per dare la possibilità a professionisti di diversi ambiti, non solo di sperimentare pezzi nuovi ma di conoscersi, condividere lo stesso palco e di confrontarsi senza limitazioni di genere artistico -commenta Francesca Puglisi- Il filo che li unirà sarà la bravura e la professionalità, il confronto con lo stesso pubblico e ovviamente la comicità.”

Info

Ingresso 8 euro

https://www.facebook.com/events/367778160753283/

la diretta di Francesca nella trasmissione di Radio Atlanta Milano che si chiama Valore (condotta da www.fabioricci.it)

https://www.radioatlanta.it/valore-il-programma-delle-belle-cose-con-fabio-ricci-35/?fbclid=IwAR0nweZE1qoGuIckTPR6zKs7Okzj7g1BE0NWB3oIiaSvkGLBlXm7ML50ZKw

Il sogno di Violante e Paolo al Teatro Manzoni

Il sogno di Violante e Paolo al Teatro Manzoni

Titolo un po’ forzato per citare i due più noti, Violante Placido e Paolo Ruffini, per citare lo spettacolo che dal 28 Febbraio 2019 (fino al 17 Marzo), sarà in scena al Teatro Manzoni di Milano. Ovviamente si tratta del “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare con l’adattamento di Massimiliano Bruno. Il cast, quasi al completo, l’ha presentato direttamente al teatro milanese in una simpatica conferenza stampa. Si è intuito molto il legame tra gli attori, che lascia presagire tante risate e divertimenti in questa versione ancora più stralunata del solito. Certo che il Manzoni non si concede tregua, appena terminato Simone Cristicchi (strepitoso) parte subito stasera questa nuova cosa. Uno spettacolo “leggero” giusto per riprendersi dopo il testo impegnativo di queste sere. Ruffini e soci non prendono sottogamba questo testo, che per sua natura si presta, ma lo interpretano rendendolo il più “circense” possibile, nel sento della raccolta di freak alla Barnum.

DSC06129.JPG

Se noi ombre vi abbiamo irritato non prendetela a male, ma pensate di aver dormito, e che questa sia una visione della fantasia…noi altro non v’offrimmo che un sogno. Se noi ombre vi abbiamo irritato non prendetela a male, ma pensate di aver dormito, e che questa sia una visione della fantasia…noi altro non v’offrimmo che un sogno

DSC06121.JPG

Chi lo fa

Stefano Fresi, Violante Placido, Paolo Ruffini, AugustoFornari, Maurizio Lops, Rosario Petix, Dario Tacconelli, Zep Ragone, Sara Baccarini, Alessandra Ferrara, Antonio Gargiulo, Tiziano Scrocca, Daniele Coscarella e Maria Vittoria Argenti. Regia Massimiliano Bruno, Scene e Costumi Carlo De Marino, Musiche Roberto Procaccini, Light designer Marco Palmieri, Coreografie Annalisa Aglioti, Produzione esecutiva Fabrizio Iorio

Info

www.teatromanzoni.it

https://www.teatromanzoni.it/manzoni/it/spettacoli/sogno-di-una-notte-di-mezza-estate

Orari: feriali ore 20,45 – domenica ore 15,30

Biglietti: Poltronissima Prestige € 35,00 – Poltronissima € 32,00 – Poltrona € 23,00 – Poltronissima under 26 € 15,50

DSC06113.JPG