SanNolo il Festival della canzone di Milano

SANNOLO 2019 LOGO BIANCO.jpeg

SanNolo il Festival della canzone di Milano

Si nascondono sempre dietro il termine “semiserio” quando parlano del Festival di SanNolo, ma siamo alla terza edizione con tanti partecipanti anche interessanti. Si terrà il 27-28-29 marzo 2019 al cinema Teatro Beltrade di via Oxilia di Milano. Per i primi tre ci sono dei premi in soldi, considerando che l’iscrizione è anche gratuita non posso che fare tutti i miei complimenti agli organizzatori. Capaci di coprire con gli sponsor tutto quanto. Bravi davvero e mandate le vostre canzoni!

Nolo?

I vecchi milanesi, come me, saltano sulla sedia quando sentono nominare Nolo (nord Loreto) un nome inventato recentemente, per definire una zona precisa appena sopra la citata piazza. Certo anche l’Isola prima di chiamarsi Isola non si chiamava o aveva un altro nome. Quindi sarà il caso che ci si metta l’anima in pace, noi Doc. Però ripeto questi ragazzi si danno davvero da fare e una nuova zona che fa cose non può che essere piacevole. Il concorso è carino, i premi interessanti e il divertimento assicurato.

Processed with MOLDIV

Christian D’Antonio, Graziano Ostuni e Petra Loreggian

Inediti

Si gareggia con inediti, davanti ad una giuria Popolare, composta da residenti nel quartiere e una Giuria di Qualità composta da esperti del settore musicale, discografico e dei media. Che poi sono gli stessi tre moschettieri dell’anno scorso: Graziano Ostuni, Petra Loreggian e Christian D’Antonio. A seguire la manifestazione la “Lobby Gay” e anche Radio Nolo. Si suona accompagnati da musicisti o base, ovviamente portati da casa.

Le canzoni

Tutte le canzoni dovranno essere nuove. Le canzoni interpretate-eseguite dagli artisti dovranno essere nuove al momento dell’iscrizione a SanNoLo 2019 e rimanere tali fino alla loro prima esecuzione nel corso di SanNoLo 2019. Tutte le canzoni interpretate-eseguite dagli artisti dovranno avere, in sede di esecuzione live durante ciascuna delle serate, una durata che non superi i 4′ (quattro minuti). Sono ammesse eccedenze di alcuni secondi sulla durata indicata nel caso di incontrovertibili necessità artistiche e/o di stesura del brano.

I premi

Il premio principale per ciascuno dei primi 3 classificati è una “borsetta di studio” in denaro offerte dagli esercenti del quartiere

PRIMO PREMIO – Borsetta Oro – 700 euro
SECONDO PREMIO – Borsetta Argento – 500 euro
TERZO PREMIO – Borsetta Bronzo – 300 euro

Info

https://radionolo.it/sannolo/bando-di-gara-2019/

festival.sannolo@gmail.com

Annunci

Judith Owen e Ginger Bander a Rock Files Live

Judith Owen e Ginger Bander a Rock Files Live

Nel programma di Rock Files Live, il programma di Ezio Guaitamacchi per LifeGate Radio sarà dal vivo. La serata sarà quella di Mercoledì 20 giugno 2018 alle ore 22 allo splendido Spirit de Milan in via Bovisasca al 59 (ingresso libero, iscrizione online sul forum), ci sarà Judith Owen. Presenterà il suo nuovo “redisCOVERed” con omaggi ai grandi della musica da Joni Mitchell ai Beatles ma anche da Chris Cornell e i Deep Purple. Apriranno la serata le Ginger Bender, che sono Alessandra Di Toma e Jeanne Hadley. A loro volta presenteranno “Tieni accesa la luce” il loro esordio discografico.

Info

ingresso libero registrandosi

https://www.lifegate.it/persone/radio

https://www.facebook.com/events/149680362426527/

https://www.lifegate.it/persone/eventi/rock-files-live-judith-owens

http://spiritdemilan.it

Daniela Ferrari (in salotto) Boschi torna con un singolo

Daniela Ferrari (in salotto) Boschi torna con un singolo

Si chiama “Ferrari in salotto” il nuovo singolo di Daniela Ferrari Boschi. Esce questo estratto dall’LP che si chiama “La signora delle Favole” (E-Team/Self). Che conterrà nove canzoni creati con Alessandro Sagresti per gli arrangiamenti di Enzo Messina. Tra l’altro questa canzone è nata, come sigla, per un programma radiowebfonico dell’artista milanese che è anche un’ottima speaker.

Daniela e Milano

Diciamocelo, ma chi a Milano non ha visto cantare Daniela? Strepitoso talento che ama lo swing, ma che si trova a suo agio con qualsiasi altro genere. Pensare che lei si è sempre ritenuta come prima cosa una ballerina… Dicevo strepitosa, perché ascoltarla cantare lascia davvero incantati. Di una precisione e tecnica davvero fuori dal comune, canta sempre come se fosse la cosa più naturale del mondo, per lei evidentemente lo è. A suo agio su un palco con una big band o in un locale con le sue basi, ma sempre straordinaria. Noi le vogliamo molto bene!

Info

https://www.facebook.com/danielaferrariboschi/

http://danielaferrariboschi.it

 

Parte stasera @THEVOICE_ITALY su @rai2 e Radio2

Parte stasera “The Voice of Italy” su Rai2 e Radio2

Parte questa sera, giovedì 22 marzo 2018 dalle ore 21.20, la nuova edizione Italiana del Talent che all’estero va molto meglio di X-Factor, ovvero “The Voice of Italy”. Sarà in onda sia su Rai 2 che su Radio 2. Qui da noi, per molti motivi ha sempre un po’ stentato. Ora si rilancia con la presentazione di Costantino della Gherardesca e un parco giudici completamente stravolto. Unica certezza il pilastro J-Ax al quale sono stati affiancati: Al Bano, Francesco Renga e Cristina Scabbia. I giudici si sono presentati ad una conferenza stampa al Blue Note di Milano (qui nel video) settimana scorsa.

Costa la differenza

Costantino farà certamente la differenza, la sua ironia serafica più britannica di un plotone di britannici, presentando come lui può fare questo talent. Così diverso dagli altri è un totem di Rai2 per le sue ultime conduzioni. Senza considerare la sua forza social, ci sarà da ridere.

Cura dimagrande

Il talent è stato ridotto a 8 puntate, non sono tantissime, anzi. Le prime 4 dedicate alle “Blind Auditions” che sono la cosa più interessante del format. Gli aspiranti si esibiscono con i giudici di spalle, che solo se convinti dalla voce si girano e si mettono in trattativa per averli nella loro squadra (se altri si sono girati). Quest’anno però se nessuno ha scelto non avranno la possibilità, i giudici, di vedere chi hanno scartato. Anche perché le frasi di circostanza erano in effetti un po’ inutili.

Si parte in tanti

Ben 100 sono gli aspiranti concorrenti, accompagnati da un’orchestra live. Sostanzialmente 24 per serata. Solo 12 per team, per un totale di 24, saranno scelti. Poi ci saranno gli scontri sul palco. Ci sarà anche la possibilità di scippare, ad un collega giudice, un talento. Il tutto per rendere più giocoso il sistema. Poi un sacco di spareggi ed altro ancora che sinceramente non ho ben capito, ma tanto poi ce lo rispiegano. Il principale problema, a mio parere, era un po’ l’effetto karaoke delle precedenti edizioni. Però garantiscono che si è lavorato anche su questo. Ma in Costa we trust!

Info

#TVOI

https://www.facebook.com/Thevoiceufficiale/

https://twitter.com/thevoice_italy

@THEVOICE_ITALY

 

“Visto con i tuoi occhi” il libro di @ManuelaDonghi

Si chiama “Visto con i tuoi occhi” ed è il primo libro di Manuela Donghi. Con la prestigiosa prefazione di Federico Buffa è edito da Giuliano Ladolfi Editore. Non è solo un romanzo incentrato sul problema dell’Alzheimer, ma ci sono delle appendici che approfondiscono sia il percorso personale di Manuela sia un vero approfondimento giornalistico con l’incontro del professor Elio Scarpini del centro “Dino Ferrari

Ma chi è Manuela

Manuela Donghi è una persona deliziosa, giornalista sia radiofonica (Radio Lombardia con “Pane al pane”) che televisiva. L’ho apprezzata da subito per le sue doti umane, sorridente con tutti sempre gentile e disponibile, seria e preparata in quello che fa. Principalmente si occupa di giornalismo politico e chi conosce l’ambiente sa bene di cosa si tratta, popolato com’è da furbetti e marpioni.

L’intervista

Qui sopra c’è l’intervista che le ho fatto nel mio studio/divano. Le tematiche spaziano dal parlare strettamente del libro alla professione che in questi anni sta, per essere generosi, mettendosi in discussione essendo degenerata in maniera poco dignitosa. Per fortuna ci sono ancora persone, come Manuela, che eticamente restano integre. Non fatevi fuorviare dalla sua immagine, è molto bella, la ragazza ha davvero qualcosa da dire e per quanto riguarda me… l’ascolto volentieri
info:

twitter @manueladonghi

facebook  visto con i tuoi occhi

https://www.facebook.com/Manuela-Donghi-128801747154799

blog http://panepolitica.overblog.com/

 

Pane al Pane su @radiolombardia intervista a @ManuelaDonghi e @vgamna ‏

Tutte le sere la politica lombarda (ma anche nazionale) si fa raccontare dalle frequenze di Radio Lombardia dalle 18 alle 20 dal lunedì al venerdì. Non fatevi ingannare dall’aspetto (per vostra fortuna spesso la trasmissione è anche in video) sono due professioniste preparate e competenti. Sono Manuela Donghi e Valentina Gamna, erie nei contenuti ma assolutamente empatiche e anche molto divertenti. Nel video l’intervista che abbiamo realizzato direttamente nella sede dell’emittente.

Info:

http://www.radiolombardia.it

Intervista @AngeloZibetti “Angelotto” @RadioZLitaliana

Ho lavorato per Angelo Zibetti noto ai più come “l’Angoletto” nei primi anni 90, è stato il primo a credere in me per questo lavoro seriamente. Incontrarlo per raccontare una piccola parte della sua storia, che a raccontarla tutta non basterebbero 48 ore filate d’intervista, era il minimo che potessi fare. Quest’anno sono i suoi 60 anni nel mondo della musica e dello spettacolo, dall’apertura del suo primo locale al quale seguì l’avventura radiofonica. Non si è mai fermato e anche dopo avere ceduto all’amico Suraci di Rtl la sua storia emettente, è rimasto quasi per gioco come speaker (con Paolo Cavallone e il conte Galè tutti i giorni dalle 10 alle 12 su Zeta l’Italiana) e come al suo solito anche questa volta è un grande successo. Nel video diverse chicche che nemmeno i suoi collaboratori storici magari conoscono. Un grazie ancora e chissà che non si faccia ancora qualcosa insieme in questo mondo.