Il buio e la Musica

A Coffee with Monia

Il buio e la Musica

di monia@italymail.com

Stare al buio e ascoltare i miei vinili, stando sul letto della mia camera, equivale per me ad un viaggio fantastico nella memoria. Memoria di quello che ero, memoria di cose che non sono riuscita a vivere in prima persona. È anche un viaggio come lo intendevano nel 68 i figli dei fiori. Al di fuori del tempo e dello spazio. È avventurarmi in posti dove le cose, le persone, i fatti che mi mancano possono diventare reali. Un posto dove sono, ad esempio, mamma. Dove David Bowie e Freddie Mercury sono ancora vivi. Dove mio padre sta ancora bene e si incazza con me come quando ero ragazza. Dove la fatica, lo smarrimento, la nausea, la solitudine non esistono. La solitudine di dentro, quella specie di buco nero che ti prende lo stomaco. E quindi, quando sto cosi, come in questi giorni, la musica mi salva.

Ascolto

E ascolto, a seconda del bisogno che ho, David Bowie, i Queen, o, come in questo momento, mentre sto scrivendo, un vinile di Peter Frampton. Nowhere’s too far for my Baby. Nessun posto è troppo lontano per il mio amore. Una canzone che, ad una donna ottimista, fa sperare che l’amore vero esista ancora, ma per me, per il mio stato d’animo, per il mio vissuto, sembra una canzone da stalker! 😊 ok, sto esagerando. Ma la sostanza resta. Mi fa stare veramente male tutto il brutto che succede. E il buio della mia stanza è rassicurante.

La chitarra di Peter Frampton è rassicurante. La sua voce che dice “baby I love your way” è veramente capace di farmi passare tutti i brutti pensieri. Ma basta questo? Il mio “restare qui dentro perché fuori è un brutto mondo” mi salverà per sempre? Qualche giorno fa, alla lettura dell’ennesima morte di una donna per mano di suo marito, ho scritto su Facebook che è meglio restare sola e viva che ingabbiata e morta. E cerco, cerco disperatamente qualcosa che mi faccia passare i brutti pensieri, ma più cerco, più mi rassegno alla solitudine. Oggi, su meetic, l’ennesimo cretino che mi scrive da giorni chiedendomi di andare a prendere un aperitivo, mi conferma di avere già una convivenza e che con me voleva solo farsi una scopata.  Come se fossi un oggetto, o una puttana. E allora penso: possibile che gli uomini violenti siano in realtà solo uomini cretini, perché considerano le donne degli oggetti senza cervello?

Oggi?

Oggi, intorno all’ora di pranzo, sono andata dalla mia parrucchiera a farmi accorciare i capelli. I miei capelli corti, bagnati e perfettamente lisci mi hanno fatto ridere, perché, guardandomi allo specchio, ho visto la stessa pettinatura di Hitler. E ho detto a Rosy “Sembro Hitler. forse un briciolo del suo carattere mi farebbe bene, con tutti questi stronzi che girano”. 

Il mio trip va avanti. Pensieri confusi affollano la mia testa, la musica di David, con il fantastico Hunky Dory, si diffonde nella mia camera come se fosse vicino a me a cantare Changes mentre ci fumiamo una canna. 

Rileggo queste poche righe. Sembrano scritte da un pazzo. Le ho scritte di getto, senza troppo riflettere. È lo specchio del mio stato d’animo attuale. Uno stato d’animo dove la speranza fa a pugni con la paura. E la rassegnazione prevale sulla ricerca di miglioramenti.  Mah. Di solito sono più ottimista. Sono sempre stata il tipo di donna che vede il bicchiere mezzo pieno. Ma questi giorni sono cosi. Forse sono stata troppo al buio. Direi che è ora di uscire. Anche perché c’è il sole, ed è ora di cena. Ironia a parte, la scrittura, insieme alla musica, ha un potere curativo. Era da troppo tempo, evidentemente, che non scrivevo.  Ricomincerò.

 

Aprile a tutto Vinile e Andrea d’Alessio #milanostasera

Aprile a tutto Vinile e Andrea d’Alessio

Dopo la bella serata sera dello scorso 10 aprile di Andrea d’Alessio, giovane strepitosa voce che si è distinto dal talent X-Factor si replica stasera. Con il suo omonimo napoletano non c’entra nulla musicalmente, anzi Andrea ha una vocalità molto moderna e internazionale. Questa sera bissa con il suo repertorio Soul e R&B. Stasera giovedì 18 aprile 2019 da non perdere al Vinile di Milano. La prossima volta organizziamo una bella intervista che se lo merita. Sotto il video che mostra cos’è il Vinile, dovrebbe fare pagare il biglietto come museo del vintage/nerd ma… ingresso libero si paga solo la consumazione.

Il programma

Se Vi siete sempre chiesti come nasce uno spettacolo musicale e se amate le proposte originali, al limite dell’unicità, ecco l’occasione (anzi le occasioni) giusta (e) per Voi: Mercoledì 10 Aprile (e in replica il 18 Aprile), al Vinile di Via Tadino 17 Andrea D’Alessio proporrà con due diversi appuntamenti, uno alle ore 20 e l’altro alle 22.30, una anteprima di quello che in futuro diventerà il suo spettacolo- Sarà una vera e propria prova aperta, un modo per verificare una “scaletta” che pesca tra i classici del Soul, del Rhythm and Blues, della dance e ovviamente tra i brani del suo repertorio, il tutto eseguito in maniera assolutamente inedita: utilizzando come unico strumento la sua incredibile voce capace, grazie all’ausilio della fidata loop- station, di suonare come una vera e propria band. Ma soprattutto un percorso lastricato di cover-video di successo, e dai singoli Goodbye, Chi per un sogno non mente e Un altro Mondo, brani che sono il preludio al Suo primo album di prossima uscita

Info

VINILE – Via Tadino 17 Milano 02 36514233 – 348 5637867
vinilemilano@gmail.com

www.vinilemilano.com

www.facebook.com/VINILE.MILANO

Il fine settimana del Vinile

Il fine settimana del Vinile

Il Vinile, una via di mezzo tra un locale e un museo nerd/vintage, di via Tadino a Milano offre a partire da stasera 4 serate niente male. Io l’adoro e starei li ore a guardare tutte le meraviglie che ospita. Cosa trovate a partire da stasera.

Giovedì 14 febbraio h. 21.30

Funky San Valentino Live al Vinile: The Lazy Cat Experience – Speciaal Guest Desy Notamulata – The Lazy Cat Experience, trio di matrice Jazz, ci accompagnano in un viaggio attraverso le atmosfere della musica black: hip-hop, nu soul, R&B, Funk e Jazz.
Vincenzo Barbarito, drums – Marco Tassia, bass – Edoardo Maggioni, keyboards – Special Guest: Desy Notamulata – voice – www.facebook.com/events/2127556254222548/

 

Venerdì 15 febbraio dalle 21.00

DJ set: Fabrizio Fiore presents Shades Of Cool Fabrizio Fiore in consolle con la sua raffinata ed eclettica selezione di brani di oggi e di ieri www.facebook.com/events/348745689057018

Sabato 16 febbraio dalle 22.00

DJ set Retrosonic – DJ Noko – RETROSONIC In 5 stagioni è diventato un punto di riferimento per gli amanti della migliore musica black in circolazione. Il nostro è un dj set eclettico, che riscopre il suono e le atmosfere di vecchi e nuovi, dischi Funk, Soul, Golden Age Hip Hop e Rare Grooves.

Domenica 17 febbraio dalle 19.00

DJ set : Sunday Mood – Il Club del Vinile Happy birthday !!! Mike Painter e Clelia Lucchitta festeggiano il loro compleanno. L’aperitivo della domenica nel miglior locale vintage di Milano, il Vinile , dove potrete ascoltare ottima musica , comprare dichi , gustare un aperitivo, leggere libri e riviste, o ammirare tutti gli oggetti in esposizione, dai vecchi giradischi alle radio. www.facebook.com/events/1734051460034978/

Info

Vinile Via Tadino 17 Milano 02 36514233 – 348 5637867 – Durante i concerti è richiesto un contributo per i musicisti di € 3 a persona. E’ consigliata la prenotazione
vinilemilano@gmail.com
www.vinilemilano.com
www.facebook.com/vinile.milano

 

Vinili, dvd e libri al Pub #milanostasera

49649125_533057197196899_7089720687513829376_n-1.jpg

Vinili, dvd e libri al Pub

Oggi, sabato 12 dicembre 2018 dalle ore 14 fino alle ore 20 con ingresso gratuito, presso il Bootleg in via Coluccio Salutati al 2 di Milano si terrà l’incontro Vinyl & Brew. Si potranno scambiare o vendere vinili ma anche cd, dvd, bluray o libri musicali. Ovviamente anche bevendosi una birra in questo pub che è il ritrovo della comunità inglese di Milano, soprattutto degli amanti del calcio inglese che si segue. Qualcuno se lo ricordava quando si chiamava Magia Music Meeting, dove hanno suonato praticamente tutti gli appartenenti alla scena milanese. Con questa iniziativa si riprende anche a fare tornare la musica in questi locali.

Info

Bootleg – Via Coluccio Salutati, 2 – 20144 Milano

https://www.facebook.com/events/568797533529122/

info@fieradeldisco.com 3888262495
Fare Media (Luca Varani) 3316181424

La Verità di Vasco Rossi @vascorossi

La Verità di Vasco Rossi

Torna con un nuovo singolo Vasco Rossi, sarà in radio da oggi 16 novembre 2018 e in vinile il 23. Preludio ad un nuovo album? Molto probabile, quasi certo, non essendo il nostro uno da singoli one shot, tutt’altro. Andrà ad accompagnare i concerti, super esauriti, della prossima estate con infinite repliche a Milano allo stadio San Siro/Meazza. Nel video sopra il pezzo nuovo, in quello sotto lo stesso Vasco racconta direttamente questa canzone scritta con Roberto Casini, suo primo batterista, ed arrangiata da Celso Valli.

Il testo de “La verità”

“La verità fa male, la verità si sposa!

Sposi la verità oppure sposi la menzogna!

Sai da che parte stai?

La verità disturba sempre un po’ qualcosa..quando arriva..silenziosa..

..E non è vestita mai di rosa..Non è una signora!

Sei sicuro di volerla conoscere?

Di poterla sostenere o sopportare!! E se poi la verità fosse un errore?

La verità è del primo che lo sa? Di chi la dice..da duce?

La verità è la televisione? O Instagram o Facebook?

La verità è nei talk show, dove si cercano i colpevoli,

si ascoltano psicologi.

E ognuno sa chi è stato O chi sarà?

Queste sono le domande..tante..

che la canzone fa

Naturalmente non dà risposte,

unica cosa certa,

si finisce sempre per sposare

“una“ verità!

The Rolling Stones e i 50 anni di Beggars Banquet

ROLLINGSTONESbeggarsbanquetOPEN.jpg

The Rolling Stones e i 50 anni di Beggars Banquet

Cinquant’anni e sono ancora qui con il loro rock‘n’roll, immense pietre rotolanti che tra i vari record aggiungono questo anniversario prestigioso con una edizione limitata che include il vinile dell’album 180g, il 12” Mono 45 giri di “Sympathy For The Devil” ed un flexi disc con un’intervista a Mick Jagger del 1968. Uno zuccherino per i fans, quelli seri che hanno ancora al centro della sala l’Hi-Fi con mobiletto e capeggiato dal giradischi. Serve ricordare che era la formazione originale con: Mick Jagger, Keith Richards, il compianto Brian Jones, Bill Wyman e Charlie Watts?

“Nomadi 55 – Per tutta la vita”

NOMADI 55 - PER TUTTA LA VITA_cover.jpg

“Nomadi 55 – Per tutta la vita”

Tornano, ma in realtà non se ne sono mai andati, i Nomadi con il nuovo disco (intitolato “Nomadi 55 – Per tutta la vita“) e il nuovo tour. Ma anche dal vivo in realtà in questi 55 anni quando mai si sono fermati? Beppe Carletti porta avanti senza sosta questa storia, di una band nata negli anni 60 con l’inseparabile amico Augusto Daolio. I pezzi sono reinterpretati da Yuri Cilloni, la nuova voce inserita dal 2017, disponibili in doppio CD e triplo vinile.

I Nomadi

La prima conferenza stampa, da giovane cronista, alla quale partecipai fu proprio quella de I Nomadi. Loro erano già un’istituzione e sono passati altri 30 anni, era un pranzo dove il mio entusiasmo, non ne ho meno oggi, mi aveva portato a chiacchierare con loro di tutto. Ero appassionato a chiacchierare con Ago di voce e di vocalità quando l’allora manager chiese se c’erano ancora interviste, Carletti si girà e disse “no no lui è un amico”. Così mi sono sentito in tutti questi anni, non conto i loro concerti o le cene dove si parlava tutti a 360 gradi. Di questo ho già parlato tante volte. Quello che mi preme e dire quando stimi Beppe per la forza nel portare avanti questa storia importante della musica italiana. Restando sempre nel binario che si erano dati, meno interessato al successo fine a se stesso. Ma più interessato alla coerenza e al messaggio. Grazie.

Il tour

31.05.2018 Borgosesia (VC) – Piazza Milanaccio Ore 21,30

03.06.2018 La Maddalena (SS) – Voci Di Maggio Piazza Comando

09.06.2018 Cervesina (PV) – Piazza Vittorio Emanuele Ii Ore 21,30

16.06.2018 Romans D’isonzo (GO) – Campo Sportivo F.Lli Carigaris Ore 21,00

22.06.2018 Rimini (RN) – Evento 55 Anni Nomadi – Nuova Darsena Ore 21,30

23.06.2018 Rimini (RN) – Evento 55 Anni Nomadi – Nuova Darsena Ore 21,30

30.06.2018 Ciconia (TR) – Parco Via Degli Olmi Ore 21,30

06.07.2018 Quarti Di Pontestura (AL) – Area Verdi Strada Rollini Ore 21,30

08.07.2018 Trescore Cremasco (CR) – Centro Sportivo Ore 21,00

13.07.2018 Bolladello Di Cairate (VA) – Piazza Pio Xi Ore 21,00

16.07.2018 Lanciano (CH) – Eredi Legonziano Madonna Del Carmine Contrada Nasuti 169 Ore 21,30

21.07.2018 Benevagienna (CN) Piazza Martiri Della Libertà Ore 21,30

27.07.2018 Moggio Udinese (UD) –  campo Sportivo Ore 21,30

03.08.2018 Albano Laziale (RM) – Anfiteatro Romano Ore 21,30

04.08.2018 Balsorano (AQ) – Piazza Scacchi Ore 21,30

05.08.2018 Taurisano (LE) – Piazza Unità D’italia Ore 21,30

06.08.2018 Località Trivio (LT) Piazza San Francesco Ore 21,00

08.08.2018 Castel D’aiano (BO) – Impianti Sportivi Ore 21,30

09.08.2018 Tribano (PD) – Area Feste Presso Campo Sportivo Ore 21,00

11.08.2018 Chiusano San Domenico (AV) – Piazza Dante Alighieri Ore 21,30

16.08.2018 Sirolo (AN) – Teatro Delle Cave Ore22,00

08.09.2018 Mira (VE) – Cm Mirasole Ore 21,30

28.09.2018 Bressanvido (VI) – Teatro Tenda Ore 21,00

Info

http://www.liveticket.it/nomadituttalavita55anni

www.nomadi.it

www.facebook.com/NomadiOfficial

www.youtube.com/NomadiOfficial

www.instagram.com/nomadiofficial

www.twitter.com/inomadi

articolo di www.fabioricci.it