Ed (Sheeran) Quarter a Milano #edquarter

Ed Sheeran Mondadori View 1.jpgEd (Sheeran)

Dall’11 al 14 Luglio ci sarà una “experience room” dedicata a Ed Sheeran al Megastore Mondadori di piazza del Duomo di Milano, apertura fino alle 24 dell’11 Luglio 2019 e fino al 14 per festeggiare il nuovo album in uscita, per Warner, dal titolo “No°6 Collaborations Project”. Quando pensiamo alla nostra missione, qui nei social, considerando soprattutto il fatto che ci siamo chiamati “Eventi Milanesi” non possiamo che dare questa notizia con molto entusiasmo. Sono cose di marketing? Certo ma quando sono fatte e bene in supporto di un’operazione commerciale si, ma che veicola un artista non può che piacerci. Ed è davvero trasversale, mia mamma l’adora così per dire, arriva a tutti. Oltre che alla voce, strepitosa, io penso anche per la faccia assolutamente simpatica e così “normale” che si porta in giro. Un giro lo merita

Ed Sheeran Mondadori View 2B.jpg

Sei un’artista emergente?

Warner Music darà la possibilità ai cantanti emergenti di esibirsi su un palco creato ad hoc nei brani di Ed Sheeran.Per accedere bisogna iscriversi mandando le proprie informazioni e un breve video entro mercoledì 10 luglio alla mail: warnermusicitalyofficial@gmail.com. Oltre a questo verrà allestito un karaoke per cantare coi i propri amici e si potranno ricevere dei gadget esclusivi.

La Greenlight Blues Band a #storiedisaleprove #intervistemilanesi

La Greenlight Blues Band

La prima puntata di questo nuovo format di Eventi Milanesi che si chiama #storiadisaleprove, l’ho voluto dedicare alla Greenlight Blues Band, band milanese che come lo si evince dal titolo è dedita al Blues. Portano in giro uno spettacolo che si chiama “Blues Notes” e che racconta tra musica e teatro, l’epopea di questo genere musicale nato dai campi di cotone e che poi ha raccontato non solo storie di emarginazione e difficoltà ma anche di passione. Li ho raccontati andandoli a trovare nella loro sala prove, per avere qualcosa in più della classica intervista, è quasi un documentario.

logo spetttacolo blues notes.jpeg

Blues Notes

Lo spettacolo sarà in scena Sabato 24 novembre 2018 dalle ore 21.00 presso il Teatro Pime in via Mosè Bianchi al 94 di Milano. Potete trovare i biglietti su Vivaticket a questo link.

La Band

La Greenlight Blues Band è formata da: Marco Guerzoni (voce e tromba), Giulia Iacono (voce), Cleo Tucci (voce/Sax), Roberto Botturi (batteria), Artemio Gallina (basso) e Vincenzo Carbonello (chitarra). Mentre tutta la parte teatrale, quasi, è nelle mani del talento di Nadia Del Frate. La produzione dello spettacolo è di Aileen Galicia per la sua Special Events Milan.

logo aileen.jpeg

Info

https://www.specialeventsmilan.it/

https://www.facebook.com/specialeventsmilan

https://www.facebook.com/teamgreenlightblues/

Prevendita su Vivaticket

 

Peligro alla Feltrinelli #milanostasera @PeligroOfficial

Peligro alla Feltrinelli

Questa sera, mercoledì 13 giugno 2018, il rapper Peligro presenterà “Mietta sono io” il suo album di inediti. L’evento si terrà alla Feltrinelli Red in viale Sabotino al 28 a Milano, con inizio alle ore 19.00. Peligro è prodotto da Marco Zangirolami, il Re Mida dell’Hip Hop (pur avendo una formazione classica), che già per questo merita di essere ascoltato. Ma sono molto di parte essendo amico e stimando un sacco Marco. Tra l’altro il produttore precedente, Hernan Brando, è un’altro caro amico e mi sento un po’ accerchiato! Cerco di non perdere mai un evento musicale su milano, se do dovrei cambiare il nome al blog altroché “Eventi Milanesi”, quindi anche stasera sarò presente, ci si vede li?

Info

www.peligro-music.it

www.facebook.com/peligro.official

www.instagram.com/officialpeligro

www.twitter.com/PeligroOfficial

www.youtube.com/user/Peligher

“The art Land” alla Fabbrica del Vapore

 

Presso la Fabbrica del Vapore di Milano, per tutto il giorno fino a questa sera post aperitivo, “The Art Land, la terra dell’arte” si presenta a Milano. Questo progetto è l’unione di 5 associazioni che operano da anni nel tessuto culturale e sociale della nostra città e si tratta di: Isolamusicaingioco, AceA Onlus, Art Too, Famiglia Margini e Lyra Teatro.

Conosciamoli

Conosciamoli da vicino, tre di loro, nel video qui sopra nell’intervista realizzata da Fabio Ricci per Eventi Milanesi. Ma soprattutto se leggete oggi (sabato 30 settembre) correte a vedere gli eventi che accompagneranno la giornata. Da qui intanto vi daremo notizie dei vari eventi, ma una oggi visita vale la pena

Cos’è questo centro?

Oltre ad ospitare le 5 associazioni nelle loro iniziative il centro, affidato dal Comune di Milano, sarà uno spazio polifunzionale dove non solo intrattenere e ricreare ma soprattutto aiutare a formare una sensibilità artistica che ci aiuti a ritrovare la via del bello. Grandi protagonisti saranno i bambini con tante iniziative dedicate a loro (tra cui un’orchestra di quartiere) ma certo non saranno gli unici. Un grande in bocca al lupo perché ci sembra proprio una bella iniziativa

Info:

Isolamusicaingioco – http://www.musicaingioco.com

AceA Onlus – http://www.aceaonlus.net

Art – Too – http://www.art-too.com

Famiglia Margini – http://www.famiigliamargini.com

Lyra Teatro – http://www.lyrateatro.it

Luca Garrò presenta il suo libro su David Bowie

Con l’uscita di “David Bowie” di Luca Garrò ho realizzato questa intervista che lo presenta. Il libro dedicato all’artista prematuramente scomparso è un’attenta analisi non solo del fenomeno musicale ma anche del personaggio

L’autore

Luca Garrò si occupa di tutt’altro, per professione si occupa di minori in difficoltà, nella vita anche se la sua attività di autore è tutt’altro che marginale. Si è già occupato, ne parliamo diffusamente nell’intervista, di libri dedicati a pop/rock star e ne sta già preparando uno nuovo. Per la serie il mondo è piccolo con la casa editrice specializzata che è ubicata nel cortile di dove abito io. Ma concentriamoci su questo, di Luca poi c’è l’intervista pubblicata qui sopra che direi sia più interessante di descrizioni scritte.

Enzo Gentile

All’interno della rassegna “I Magnifici 7” curata dal giornalista milanese è stato presentato proprio questo libro. Il 3 luglio 2017 presso gli Arcimboldi ma prima abbiamo realizzato questa intervista.

Bowie

Più che l’uomo l’artista, più che l’artista il fenomeno musicale più che questo l’uomo… insomma un viaggio dentro uno degli artisti più famosi al mondo. Un personaggio mediatico e provocatore che ha invece vissuto la sua vita privata con grande discrezione. Attore, produttore, pittore e non solo musicista David non ha percorso questa vita invano lasciandoci molta qualità.

Info:

“David Bowie” di Luca Garrò edizione Hoepli 198 pagine 17.90

http://www.hoepli.it/libro/david-bowie/9788820379797.html

intervista di http://www.fabioricci.it

Rea & Bahrami due grandi musicisti per Bach

Si chiama “Bach is in the air” il disco a quattro mani che Danilo Rea ha fatto con Ramin Bahrami. Si tratta dell’epilogo naturale di una serie di concerti, che riprende presto, che i due musicisti hanno fatto nei mesi precedenti. Il disco esce l’1 giugno 2017 per la Decca, lavoro presentato oggi a Milano presso la Universal. Nel video sopra c’è una parte del piccolo showcase di presentazione mentre in quello sotto trovate la conferenza stampa. Sono due pianisti davvero straordinari e il disco ne riflette tutte le qualità. La delicatezza di Bahrami si incrocia con l’improvvisazione di Rea in modo davvero notevole. Dove entrambi suonano al servizio della Musica e non fanno della ginnastica per dita. Grandiosi dal vivo.

TRACKLIST

1 Aria, BWV 988 (dalle Variazioni Goldberg)

2 Jesus bleibet meine Freude, BWV 147

3 Preludio in si minore, BWV 855a (Bach – Siloti)

4 Preludio in do maggiore, BWV 846 (dal Clavicembalo ben temperato, Libro I)

5 Aria sulla IV corda (dalla Suite no. 3 in re maggiore, BWV 1068)

6 Minuetto in sol maggiore, BWV 114 (dal Piccolo libro di Anna Magdalena Bach)

7 Preludio in do minore, BWV 847 (dal Clavicembalo ben temperato, Libro I)

8 Sarabanda (dalla Suite inglese no. 3 in sol minore, BWV 808)

9 Sinfonia no. 11 in sol minore, BWV 797

10 Siciliano (dalla Sonata per flauto in mi bemolle maggiore, BWV 1031)

11 Sarabanda (dalla Partita no. 1 in si minore, BWV 1002)

Mauro Sabbione e il suo “Tango” #matiabazar

Mauro Sabbione ha legato la sua storia a quella dei Matia Bazar per soli tre anni, ma che tre anni intensi. Basterebbe solo citare “Vacanze Romane” e “Tango” per fare capire qual è il punto in cui il suo percorso si è intrecciato a quello della band della sua città. Genova, culla di una grande stagione musicale, dove tutti passavano da casa sua, grazie al fratello maggiore già noto musicista.

Starei a sentire le sue storie per settimane, ma questo fine settimana sono andato ad ascoltarlo suonare a Urgnano, un paese della provincia di Bergamo, dove è arrivato direttamente dal Canada dove vive ora. Perché domani chissà! Lo spettacolo “Tango nel Fango di Rebelais” è la sua rilettura, musicalmente strepitosa, del disco rappresentativo di quello che erano gli anni ottanta. Stagione dove il nulla incrociava la ricerca estetica e l’intreccio culturale, momento in cui da un lato c’era il totale disimpegno e dall’altro artisti percorrevano percorsi intrecciando design architettura musica e immagine. Negli stessi anni contemporaneamente, gli opposti nella stessa stagione.

Di certo la storia che racconta Mauro è vista dal suo punto di vista, di un innamorato di un momento storico. Si è costruito uno spettacolo che si reggerebbe solo sulla sua immensa bravura sui tasti, invece si accompagna con un video, sincronizzato al suo spettacolo che oltre alla sua simpatia, è una ricerca videografica sulla band e sulla storia che gli girava intorno, compresi decine di aneddoti curiosi o divertenti. Più che un musicista a volte è anche un archeologo, credo non sappia nemmeno lui quanti archivi video o fotografici abbia setacciato alla ricerca di materiale che completi la ricerca per raccontare davvero il suo punto di vista di quella storia.

Della serata vi regalo il video dell’immortale pezzo che ha fermato un’epoca, raccontandone un’altra e penso che lo riconoscerete alla prima nota. Presto torna live in Italia con Leo Bassi se non vi bastasse il Sabbione!

Info:

http://www.sabbione.com

autore: http://www.fabioricci.it