Questa sera Lassociazione, opening di NeroLuce, alla Feltrinelli Red

Questa sera Lassociazione, con l’opening di NeroLuce, alla Feltrinelli Red

Questa sera Lassociazione, con l’opening di NeroLuce, alla Feltrinelli Red di Milano, in piazza Gae Aulenti. La serata avrà inizio alle ore 19, ingresso gratuito, con dalla band emiliana preceduta dal talento siciliano, trapiantato a Milano.

Lassociazione

Nasce dall’incontro di Marco Mattia Cilloni (compositore, voce e chitarra) con Gigi Cavalli Cocchi (batterista di Ligabue, C.S.I. e Clan Destino) e lo scrittore Giorgio Riccardo Galassi dà vita a Lassociazione, gruppo folk-rock elettroacustico che fa breccia nel cuore di un folto pubblico grazie a canzoni che parlano di gente e storie vissute, mischiando i dialetti del crinale alla lingua italiana e celebrando la cultura e i valori dell’Appennino Reggiano.

NeroLuce

NeroLuce

Notissimo busker che si esibisce a Milano in ogni dove. Ha anche delle serate dove è “resident” in diversi locali, ha appena pubblicato un singolo che si chiama “Vale ciò che vale”. Ispirato alla storia di DJ Fabo, racconta la difficoltà di essere prigioniero dei propri loop mentali, figuriamoci per chi è immobilizzato in un letto. Non bastasse il suo talento con lui suonerà anche Renato Caruso, grandissimo chitarrista amico di Eventi Milanesi. Ha iniziato a collaborare con Anthill booking e inizia a collezionare aperture davvero interessanti.

Info 

www.lassociazione.com

www.facebook.com/NeroLuce

Mercoledì 9 Febbraio Gigi Cavalli Cocchi al Germi di Milano

Mercoledì 9 Febbraio Gigi Cavalli Cocchi al Germi di Milano

di Fabio Ricci

Questa sera, Mercoledì 9 Febbraio 2022 Gigi Cavalli Cocchi al Germi di Milano, dalle ore 19 presenterà il suo libro “Il respiro del tamburo storie di successi e mai successi”. Già batterista di Ligabue e CSI ora con Lassociazione, ne parlerà con il collega Ezio Guaitamacchi (di recente a #leintervistesuldivano) per questa pubblicazione d Anniversary Books con prefazione Riccardo Bertoncelli. Sarà al Germi di Milano, in Via Cicco Simonetta, 14/A, con ingresso gratuito se muniti di tessera ACSI. Altrimenti basta fare questa tessera

Grafico e batterista

Gigi, oltre che essere un gran batterista, è anche un grafico. Cosa che pochi sanno, ovviamente non è una informazione così importante, quello che è più necessario sapere è invece la raccolta fondi per il nuovo disco de Lassociazione. Si chiamerà “di Cani di Lupi e d’Umani“, ed è il loro nuovo album, sostegno sempre più necessario per reggere un comparto già molto in difficoltà ma totalmente irrinunciabile. A meno che non consideriate anche voi gli artisti “quelli che ci divertono tanto” come disse un “simpatico” presidente del consiglio in questa povera repubblica. Lassociazione merita, così come noi meritiamo di avere musica di qualità e spessore. Ogni riferimento alla robette che gira è certamente voluto. 

Gigi Cavalli Cocchi (biografia)

Batterista storico di Ligabue dal 1989 al 1994, ha suonato nei primi 4 dischi e nei relativi tour, nonché nei 3 “Campovolo” per un totale di 300 concerti. Con i Clan Destino (la band di Ligabue) ha inciso due album, poi è stato con i C.S.I. (Consorzio Suonatori Indipendenti, ex CCCP) per 6 anni, realizzando l’album del loro primo disco d’oro Tabula Rasa Elettrificata e altri 3 dischi. Nel 1998 forma i Mangala Vallis, importanti esponenti del nuovo rock progressivo italiano, apprezzati a livello internazionale con cui, ad oggi, ha inciso 4 album. Numerosi i suoi progetti e le collaborazioni: con Massimo Zamboni (ex CCCP e C.S.I) in 4 album e dal vivo, nella rock opera Canossa, con i CCLR (Cavalli Cocchi, Lanzetti, Roversi) ha lavorato con ospiti illustri del calibro di Steve Hackett (Genesis). Nel 2009 è cofondatore del gruppo folkrock de Lassociazione, con 4 album all’attivo. Nel 2018 è la volta della pubblicazione del debut album di Aerostation insieme ad Alex Carpani, dove rock, prog ed elettronica si uniscono in perfetto equilibrio. Ha condiviso il palco con artisti come Ian Anderson (Jethro Tull), David Jackson, Judge Smith e Nic Potter (Van Der Graaf Generator), John Ellis (Peter Gabriel, The Stranglers, Peter Hammil), Mauro Pagani (PFM), Aldo Tagliapietra, Tony Pagliuca e Tolo Marton (Le Orme), Angela Baraldi, Flaco Biondini (Francesco Guccini), Rodolfo Maltese (Banco del Mutuo Soccorso), David Cross (King Crimson), Lino Vairetti (Osanna). È ideatore e realizzatore del Gong Rock in Progress Festival. Conduce un programma radiofonico chiamato “Gong”, sull’emittente web K.Rock: http://www.krock.it, e su www.mixcloud.com. Affianca da sempre all’attività di musicista, quella di disegnatore e grafico, collaborando con riviste (“I Giganti del basket”, “Jam”) e quotidiani (“Il Resto del Carlino”). Sue le copertine dei primi quattro album di Ligabue. Ha realizzato cover, tra gli altri, per Stadio, Teresa De Sio e Nomadi. Nel 2003 ha collaborato con Salani Editore.

Per chi non avesse potuto ecco la registrazione

Info

www.gigi.cavallicocchi.it

https://www.facebook.com/events/602994240767550

https://www.facebook.com/Gigi-Cavalli-Cocchi-197446343626057/

https://www.produzionidalbasso.com/project/di-cani-di-lupi-e-d-umani-il-nuovo-album-de-lassociazione/