Si ride con la Napoli raccontata da Salemme al Manzoni

Si ride con la Napoli raccontata da Salemme al Manzoni

Fino all’8 Gennaio 2023, al teatro Manzoni di Milano, Vincenzo Salemme e la sua compagnia faranno ridere i milanesi con li spettacolo “Napolatano? E famme ‘na pizza!”. Occorre chiare subito che si ride davvero di gusto. La capacità di attraversare luoghi comuni che poi sono l’anima della città più particolare d’Italia. Sostanzialmente è il remix di due commedie passate, intervallate da piccoli monologhi dello stesso attore. Insomma si ride, mi ripeto, tanto senza il bisogno di scadere nel linguaggio o mezzucci. Dimenticate il Salemme da cinepanettone, diciamo che quello che è “lavoro” in teatro si trasforma in “divertimento”. Si percepisce dalla platea, infatti arriva bello diretto. 

Napoli e Milano

Se in “Oh mia bella madonnina” è citata la città del Vesuvio un motivo c’è. Un legame tra le nostre città, indissolubile nelle due località che sembrano così diverse. Come fossero agli antipodi, mentre, soprattutto nello spirito del vero milanese, la voglia di divertirsi è forte. Se qui teatro, cabaret, musica e arte in genere sono fioriti tanto quanto… anche quello è un motivo.

Spettacolo e cast

Ovviamente è scritto, diretto e interpretato da Vincenzo Salemme con: Vincenzo Borrino, Sergio D’Auria, Teresa Del Vecchio, Antonio Guerriero e Fernanda Pinto. Tutti occupati a fare impazzire il povero attore partenopeo con i loro caratteri. Davvero un piacere vederli recitare, tutti simpaticissimi, cosa che si evince anche dagli scambi in conferenza stampa con il capocomico. Scene e costumi Francesca Romana Scudiero mentre le musiche sono di Antonio Boccia.

Stereotipi 

“Al centro, una confessione sincera sui cliché della napoletanità. E sì, perché ogni buon napoletano deve saper fare le pizze, saper cantare, essere sempre allegro, amare il caffè bollente in tazza rovente, ogni napoletano che si rispetti deve essere devoto a San Gennaro, amare il ragù… e via così con gli stereotipi che rischiano di rendere la vita più simile ad una gabbia che ad un percorso libero e indipendente.”. Come afferma l’artista partenopeo e come non posso che sottoscrivere. Un consiglio, andateci e regalatevi una serata leggera, con le vite che facciamo è sempre più necessario. Grazie Vincenzo grazie ragazzi!

Info 

Per San Silvestro sono previste 2 recite, alle ore 17,30 e alle ore 21,30. Al termine della recita delle 21,30, allo scoccare della mezzanotte, si brinderà al nuovo anno con spumante, panettone e un buffet di dolci insieme a Vincenzo Salemme e alla sua Compagnia. Inoltre in occasione della recita delle ore 21,30 sarà possibile cenare nel foyer del Teatro a partire dalle ore 20,30. 

Info su prenotazione, prezzi e menù sul sito del Teatro www.teatromanzoni.it

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...